Google+

Riparte Dallas e si ritorna a Southfork, con più rughe e nuovi intrighi familiari

ottobre 16, 2012 Paola D'Antuono

Arriva su Canale 5 in prima serata il sequel della soap opera cult degli anni Ottanta. E Sue Ellen, Jr, Bobby e i loro cappelli sono ancora tra noi.

Il momento è finalmente arrivato, alle 21.10 su Canale 5 torna Dallas. La mitica soap opera partita negli anni 80 e durata sino al 1992, ha finalmente un sequel. Torna in pista la famiglia Ewing, invecchiata e con giovani eredi pronti a darsi battaglia come i loro predecessori. Il ranch di Southfork è ancora lì, più bello e più grande che mai, e al suo interno si dipanano gli intrighi sentimentali e non, come se le quattordici stagioni precedenti fossero state solo un preambolo.

VECCHI E NUOVI RANCORI. Molte cose sono cambiate dall’ultima puntata della soap opera cult, andata in onda in Italia prima sulla Rai e poi acquistata da Mediaset, che la trasmise ininterrottamente fino ai primi anni 90 con un successo incredibile, che rispecchiava quello raggiunto dalla soap negli altri paesi del mondo. Oggi, trentanni dopo, la rivalità tra Jr e Bobby sembra essersi placata, almeno per il momento. Ora sono i loro figli a contendersi la proprietà texana. Tra i due eredi non corre buon sangue e nemmeno lo spirito imprenditoriale li unisce. Il figlio di Jr vorrebbe continuare la tradizione petrolifera di famiglia, il figlio adottivo di Bobby, invece, vorrebbe occuparsi di energia pulita, ma nessuno sembra essere dalla sua parte.

VECCHI E NUOVI FAN. La serie riparte con la stessa mitica sigla e con dieci puntate in prima serata. Accanto a Jr (interpretato ancora da Larry Hagman e dall’immancabile cappello) e Bobby (Patrick Duffy) ritroveremo Linda Gray, con qualche ruga in più ma con la cattiveria di sempre e l’inarrivabile specializzazione in “intrighi familiari” propria di Sue Ellen. La critica è stata positiva con le prime dieci puntate, tanto che in America si sta già lavorando alla seconda stagione, anche se sembrano lontani i tempi in cui un singolo episodio (Chi ha sparato a J.R., 3ª stagione) veniva visto da 360 milioni di persone.

 

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

4 metri e sessantuno, tanto spazio interno, trazione integrale e un comfort degno di un’auto executive. Con queste premesse il Traveller 4x4 Dangel si presta a essere una valida alle auto? Lo abbiamo guidato una settimana per capirlo

L'articolo Prova Peugeot Traveller 4×4 Dangel proviene da RED Live.

A Mandello del Lario sono attesi migliaia di appassionati del marchio, per un lungo weekend a base di divertimento, test e grandi anteprime

L'articolo Moto Guzzi Open House, 7-9 settembre 2018 proviene da RED Live.

Dettagli scuri e connettività Android Auto ed Apple CarPlay per la piccola del Leone un po' speciale

L'articolo Peugeot 208 Black Line, edizione limitata in salsa dark proviene da RED Live.

Grazie a lei il vostro smartphone dispensa preziosi consigli sulla pressione e non solo. Per girare in pista al massimo delle vostre potenzialità

L'articolo Michelin Track Connect, l’app che parla con i pneumatici proviene da RED Live.

Guida esaltante e linea originale. Se il look può dividere, la dinamica della Honda Civic 1.5 Turbo VTEC Prestige CVT mette d'accordo tutti. I pacchetti meccanico ed elettronico funzionano a meraviglia e il prezzo è invitante…

L'articolo Prova Honda Civic 1.5 Turbo VTEC Prestige CVT proviene da RED Live.