Google+

«Perché sono tempi… bui!». E tu, perché leggi Tempi? Mandaci il tuo video

luglio 26, 2014 Redazione

Raccontateci il motivo per cui leggete il settimanale. Basta un breve video (si può fare anche col telefonino)

“Leggo Tempi perché…”. Da oggi ogni nostro lettore può raccontare qual è il motivo per cui legge e sostiene il settimanale Tempi. In occasione della campagna abbonamenti, vi chiediamo di raccontarci quale sia il motivo per cui ci leggete e proponete ad amici e conoscenti il nostro settimanale.

tempi-abbonamenti-meetingLo potete fare attraverso un video, che dovete inviare alla redazione entro domenica 27 luglio. Per la realizzazione del filmato potete utilizzare qualsiasi strumento, dal telefonino alla telecamera professionale, ma si preferiscono video in HD (1280×720 o 1920×1080). I contributi saranno poi proiettati allo stand di Tempi al Meeting di Rimini e caricati sul nostro sito tempi.it.

Solo qualche accortezza, in modo da fornirci materiale che possiamo utilizzare al meglio:

  • Se si sceglie di utilizzare cellulari e smartphone ricordatevi di tenerli in posizione orizzontale.
  • Il contributo deve avere una durata di 10-15 secondi.
  • Prestate molta cura all’audio: le parole devono essere ben scandite e il tono di voce mantenuto alto. Si possono sentire suoni e rumori dell’ambiente, ma facendo attenzione che non coprano le voci. Dove possibile, utilizzate un microfono controllandone sempre l’apertura e il funzionamento.
  • Non cominciate a parlare appena parte la registrazione, ma lasciate qualche secondo di pausa. La stessa cosa va fatta alla fine.
  • Non aggiungere musica e non usate artifici di montaggio come dissolvenze eccetera.
  • Per inviarci il video mandate un’email alla redazione (redazione@tempi.it). Si consiglia l’uso di dropbox o wetransfer.

Nel video potete dire quel che vi pare, starà a voi trovare nel breve tempo concesso uno slogan o un titolo che riassuma il vostro pensiero. Sono bene accetti contributi ironici e spiritosi.

Qui di seguito il video di monsignor Francesco Cavina, vescovo di Carpi.

Qui il video di Antonio Simone.

Qui il video della nostra amica Angelica Calò Livné, ebrea italiana che vive nel kibbutz israeliano di Sasa, al confine con il Libano e la Siria. Questa è la sua lettera che abbiamo pubblicato come editoriale del numero 26 del settimanale.

Qui il video con monsignor Luigi Negri, arcivescovo di Ferrara-Comacchio e abate di Pomposa.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Dopo quattro anni, la SUV americana si rinnova a Detroit. E lo fa con un look rivisto, tanta tecnologia e nuovi angeli custodi elettronici. Top di gamma la specialistica Trailhawk

L'articolo Jeep Cherokee 2018, il restyling debutta a Detroit proviene da RED Live.

Con un look esclusivo e sospensioni più raffinate la Yamaha MT-09 SP va a porsi al vertice della gamma della hyper naked tricilindrica di Iwata. Il suo prezzo è di 10.190 euro f.c.

L'articolo Prova Yamaha MT-09 SP proviene da RED Live.

Nissan propone per il 2018 un restyling di X-Trail che rinnova senza rivoluzionare. Le forme vengono riviste e la lunghezza complessiva aumentata a vantaggio di un bagagliaio più grande. Propulsore e meccanica rimangano invariate. Andiamo a scoprirla

L'articolo Prova Nissan X-Trail 1.6 dCi 130 CVT 2WD Tekna proviene da RED Live.

Sulla breccia da 39 anni, la Classe G ha saputo resistere alle mode puntando su robustezza, affidabilità e su alcuni clienti... "importanti"

L'articolo Classe G, la storia “sporca” della off road Mercedes proviene da RED Live.

DNA OFFROAD Al Salone di Detroit 2018 la Casa della Stella ha presentato la Nuova Mercedes Classe G. Che non ha tagliato in modo brusco i ponti con il passato e – tranquilli –  non si è rammollita: a lei, le SUV moderne fanno davvero un baffo. Nel senso che la G continua ad essere […]

L'articolo Nuova Mercedes Classe G 2018: nel solco della tradizione proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download