Google+

Messaggi con tag pakistan

pakistan-cristiani-blasfemia-shutterstock

«Per la legge sulla blasfemia potrei essere condannata a morte»

Noreen, pakistana cristiana, volontaria a Roma di ACS-Italia, chiede asilo politico. «Il Pakistan è vittima del fondamentalismo e dell’estremismo!»
Redazione 17 gennaio, 2017
shaan-taseer1

Pakistan. Augura “buon Natale”: accusato di blasfemia il figlio di Salman Taseer

Shaan Taseer, figlio del governatore musulmano del Punjab assassinato per aver difeso Asia Bibi, è ora in pericolo di vita: «Non è uno scherzo»
Leone Grotti 3 gennaio, 2017
Pakistani Christians hold candles during vigil for the victims of Sunday's suicide bombing, at close to bombing's site in Lahore, Pakistan, Tuesday, March 29, 2016. The government had vowed to crack down on extremism after a suicide bomber targeted Christians celebrating Easter in Lahore, killing more than 70 people. The attack was claimed by a breakaway Taliban faction that supports the Islamic State group. (AP Photo/K.M. Chaudary)

Il governo pakistano censura le televisioni cristiane

Padre Morris Jalal parla ad ACS-Italia: «L’Occidente protesti con noi contro questa decisione»
Redazione 11 ottobre, 2016
epa02457526 Family of Asia Bibi, a Pakistani Christian minority women,  who was on 08 November, sentenced to death by a local court for blasphemy, from (R-L) Ashiq Masih (husband), Sidra bibi (daughter) and Isham bibi (daughter) talks with  Shahbaz Bhatti (L), the federal minister for minorities, in Islamabad, Pakistan on 20 November 2010. Asia Bibi's was the first death sentence handed to woman under the country's controversial blasphemy laws. Pakistan's Blasphemy law imposes life imprisonment on anyone insulting the holy Koran and the death penalty on anyone defiling the name of Prophet Muhammed. According to media reports Pakistans blasphemy statues are so commonly used to settle personal scores, they are widely condemned by human rights advocates and legislators around the world.  EPA/T. MUGHAL

«Asia Bibi sarà libera». Intervista al marito Ashiq Masih

«Solo una donna coraggiosa e audace come lei poteva resistere così tanto senza perdere la fede. Il Signore non l’ha mai abbandonata».
Leone Grotti 10 ottobre, 2016
asia-bibi

Pressioni islamiste e pistole puntate alla tempia. Tutte le irregolarità nel processo di Asia Bibi

Accusata di blasfemia, la madre cattolica pakistana è in carcere da 2.663 giorni. Settimana prossima dovrebbe arrivare la sentenza definitiva
Leone Grotti 7 ottobre, 2016
asia-bibi-attesa-sentenza-tempi-copertina-h

«Mia moglie Asia Bibi sarà liberata». Cosa c’è nel nuovo numero di Tempi

Nel nuovo numero di Tempi in edicola da oggi una intervista al marito della cristiana pakistana accusata ingiustamente di blasfemia, in carcere da 2.662 giorni
Redazione 6 ottobre, 2016
epa04664803 A Pakistani Christian man holds a banner during a protest one day after Lahore churches attack, in Karachi, Pakistan, 16 March 2015. Thousands of Christians across Pakistan on 16 March mourned 15 people killed by suicide bombers at Mass the day before, in the latest attack against religious minorities in the country. The bombings occurred in Yohana Abad locality of eastern Lahore city, sparking violent protests by members of Christian community, who later burnt alive two people they accused of aiding the two bombers.  EPA/SHAHZAIB AKBER

Pakistan. Storie di (ordinaria) persecuzione anti-cristiana

Il ragazzo condannato a morte perché qualcuno lo accusa, senza prove, di blasfemia. Il professore minacciato di morte a scuola
Benedetta Frigerio 28 settembre, 2016
asia-bibi

Asia Bibi, a ottobre il processo decisivo. Le prove sono con lei, gli estremisti islamici no

Un ministro del Punjab e l'avvocato della cattolica incarcerata da 8 anni contano sull'assoluzione. Ma per i giudici pesa di più il processo o la furia islamista?
Leone Grotti 1 settembre, 2016
pakistan-cristiani-islam

Pakistan, blasfemia. Imam aizzano i musulmani: «Daremo fuoco alle case dei cristiani»

I cristiani di West Colony sono terrorizzati dopo che il cristiano Nadeem è stato falsamente accusato di blasfemia. I musulmani vogliono vendicarsi perché l'uomo ha spostato e convertito al cristianesimo una musulmana
Leone Grotti 14 luglio, 2016
epa04482445 Pakistani members of the Christian minority hold banner as they shout slogans during a protest against the killing of a Christian couple who were burnt alive for alleged blasphemy, in Kot Radha Kishan, in Karachi, Pakistan, 09 November 2014. An angry mob on 05 November, burnt alive Shahzad Masih and his wife Shama Shahzad, a Christian couple in a village in Kot Radha Kishan for allegedly desecrating the Muslim holy book the Koran, police said, in another incident highlighting persecution of religious minorities. Police have arrested around 50 people after the provincial chief minister ordered an investigation into the incident, police said.  EPA/SHAHZAIB AKBER

Pakistan. Cristiano denuncia musulmano per estorsione e viene condannato a morte

Un nuovo assurdo caso di blasfemia. La prova madre è contenuta in un file audio che i giudici non vogliono ascoltare perché l'islam lo proibisce
Leone Grotti 1 luglio, 2016
Pagine:12345...30»
La rassegna stampa di Tempi
Sulle tracce di Cristo - Viaggio in Terrasanta con don Luigi Giussani

Tempi Motori – a cura di Red Live

Dopo il debutto al NAIAS di Detroit, la Kia Stinger si presenta anche alla stampa europea, prima della passerella del Salone di Ginevra. E dal vivo fa davvero una gran scena

Il restyling della pony car più famosa al mondo porta in dote un frontale più filante e il debutto di un’inedita trasmissione automatica a 10 marce. Confermati il 2.3 EcoBoost da 317 cv e il V8 5.0 da 421 cv.

La SUV Alfa Romeo è finalmente ordinabile. L’allestimento First Edition, unico al momento disponibile, parte da 57.300 euro e vede il 2.0 turbo benzina da 280 cv abbinato alla trazione integrale e al cambio automatico a 8 marce.

Grazie a piccoli interventi all'estetica e alla dotazione, la sportiva bavarese punta a vivere una seconda giovinezza. Sarà in vendita dal mese di marzo

Arriva alla seconda generazione e cambia tutto: motori, interni, estetica (911 style). La Panamera ripropone un mix vincente in salsa decisamente più moderna. Limousine quando serve sportivissima quando si vuole ha prestazioni da supercar e comfort eccellente. E se provi il launch control…

banner Mailup
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana