Google+

Sisma, Sant’Agostino (Fe) senza chiesa. «Ma i fedeli vogliono ripartire»

maggio 28, 2012 Massimo Giardina

Dopo il sisma la chiesa di Sant’Agostino è risultata inagibile, ma la determinazione dei fedeli non ha impedito di celebrare la Pentecoste. Intervista al parroco

«Le scosse non finiscono, ma la voglia di ripartire è molta perché la nostra gente è forte e positiva». Don Gabriele Porcarelli è il parroco di Sant’Agostino (Ferrara), uno dei comuni più colpiti dalle scosse cominciate il 20 maggio. Il sisma ha reso inagibile la chiesa della parrocchia.

Don Gabriele, la chiesa in cui è parroco è ritenuta pericolosa e non è permesso celebrare le funzioni religiose, ma questo non vi ferma. È così?
C’è un grosso desiderio da parte di tutti di ricominciare. Settimana scorsa non siamo stati in grado di celebrare la Messa, ma questa domenica era Pentecoste e tutti mi chiedevano: «Come faremo?». Era evidente nella gente l’esigenza di un luogo in cui ritrovarsi. Abbiamo chiamato un’azienda specializzata che, in pochissimo tempo, ha montato un tendone dove abbiamo potuto celebrare le Messe.

C’erano molti fedeli?
Tutte le Messe sono state molto partecipate. Tenga presente che tutta la zona è senza una chiesa. L’unico edificio non a rischio è, teoricamente, la parrocchia di Poggio Arenatico perché è una struttura nuova, ma anche questo edificio è stato inibito alla frequentazione.

Quando pensa di poter celebrare ancora nella sua parrocchia?
I tempi saranno lunghissimi perché la struttura è molto lesionata, ma per fortuna è rimasta in piedi. Non so quando potremo ritornare alla normalità, ma sono sicuro che ci vorrà molto tempo, prima di tutto perché le scosse non si sono fermate. Dovremo attendere i sopralluoghi degli organi incaricati dal ministero dei Beni e le attività culturali per valutare la gravità dei danni che, sappiamo bene, comporteranno dei costi importanti per le ristrutturazioni.

Qual è il sentimento che prevale nelle persone che incontra?
La gente è paziente e sono tutti attivi: hanno voglia di ripartire mostrando una buona dose di disponibilità. Le nostre persone sono forti e positive, nonostante le numerose difficoltà: oltre la chiesa inagibile, la vita civile è bloccata perché il municipio è squarciato e molti luoghi di lavoro sono irraggiungibili, ma tutti siamo cosciente che le attività devono andare avanti.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

C’è qualcosa che non torna… Non dovevi cambiare radicalmente? Non dovevi votarti alla collocazione centrale del motore? Ah, manca ancora un anno? Questo, allora, significa che sei l’ultima versione della Corvette “tradizionale”. Il canto del cigno di una delle muscle car più apprezzate al mondo che, per festeggiare i 65 anni di carriera, debutta nella […]

L'articolo Chevrolet Corvette MY18: l’ultima volta proviene da RED Live.

“All for freedom, freedom for all”. È il nuovo motto di Harley-Davidson che intende sedurre anche chi non è (ancora) un motociclista

L'articolo Harley-Davidson, nuovo slogan proviene da RED Live.

Nel bel mezzo di Agosto, la Casa di Iwata lancia un criptico video teaser che anticipa quanto verrà svelato il 6 settembre alle 17:00: la Yamaha T7

L'articolo Yamaha T7, il video teaser proviene da RED Live.

Si chiama Nolan N90-2 ed è l’apribile entry level di Nolan. Adatto sia all’utilizzo in città sia per un lungo viaggio, costa 269,99 euro

L'articolo Nolan N90-2, apribile entry level proviene da RED Live.

I fiori mai sbocciati dell’automobilismo mondiale No, loro non ce l’hanno fatta. Non sono riuscite ad arrivare in produzione, perse nei meandri delle logiche commerciali, del marketing, degli eventi globali o, semplicemente, dell’indecisione dei costruttori. Sono quelle centinaia di concept car – o prototipi che dir si voglia – realizzati in piccolissimi numeri, quando non […]

L'articolo Le auto che non sono mai nate proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana