Google+

Siria. Ribelli attaccano il monastero dove è stata eretta la statua di Gesù che ha fermato la guerra per tre giorni

novembre 25, 2013 Leone Grotti

La Chiesa greco-ortodossa ha anche espresso preoccupazione per il villaggio di Deir Atieh, attaccato dagli islamisti che hanno preso in ostaggio i cristiani

I ribelli islamisti in Siria hanno lanciato un’offensiva a nord di Damasco contro Deir Atieh, villaggio di 25 mila persone abitato da molti cristiani. Lo scorso 22 novembre, come riporta Fides, i miliziani si sono fatti strada con due attentati suicidi, hanno preso in ostaggio i malati dell’ospedale e devastato il museo che conteneva migliaia di reperti archeologici.

CRISTIANI IMPRIGIONATI. La Chiesa greco-ortodossa ha manifestato preoccupazione per la sorte dei cristiani: le chiese della città, come anche le moschee, sono state prese di mira e molti civili sono stati usati come scudi umani. Ai cristiani è stato impedito di fuggire dal villaggio e sono tuttora prigionieri nelle loro case. Un prete greco-ortodosso è riuscito a lasciare Deir Atieh solo fingendosi sposato.

statua-gesù-siria3STATUA DI GESÙ. L’offensiva al villaggio rientra in un attacco più generale alle postazioni sulle montagne di Qalamoun, dopo che l’esercito di Assad è riuscito a riprendere la città strategica di Qara. I ribelli hanno cercato di conquistare il monastero Cherubim, dove lo scorso 14 ottobre è stata eretta una statua di Gesù salvatore alta 39 metri. Per permettere di issare la statua, ribelli ed esercito avevano accettato una tregua di tre giorni ma ora gli islamisti sembrano aver cambiato idea.

«ASSALTO RESPINTO». I ribelli hanno attaccato al grido di “Allahu Akbar” il monastero a Saidnaya, difeso da un appostamento dell’esercito con alcuni soldati e un carro armato. Secondo un soldato lealista l’assalto non è andato a buon fine: «La situazione è tranquilla ora, ci hanno attaccato per due giorni, appostando anche diversi cecchini ma li abbiamo respinti».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Il 24 e il 25 marzo, se siete in zona capitale, non prendete impegni: ci sono gli Honda Days 2018 all’autodromo di Vallelunga. Si possono provare auto, moto e non solo…

L'articolo Honda Days 2018: 24 e 25 marzo, tutti a Vallelunga proviene da RED Live.

Neve, ghiaccio, temperature polari e 26 passi alpini. La terza edizione della 20Quattro Ore delle Alpi, organizzata da Audi, ha incontrato le condizioni giuste per mettere alla prova 5 equipaggi che si sono sfidati a suon di km percorsi e prove speciali ghiacciate sulle nuove RS4. C’eravamo anche noi

L'articolo 20Quattro Ore delle Alpi Audi. C’ero anch’io proviene da RED Live.

Presentata per la prima volta nel 2007, la Peugeot 308 ha subito un restyling nel giugno 2017. Dal punto di vista meccanico la novità preponderante era stata la sostituzione del cambio automatico a 6 rapporti in favore di un nuovo 8 rapporti. Un cambio più evoluto sviluppato dalla giapponese Aisin capace di rubare sulla bilancia […]

L'articolo Peugeot 308: aggiornamenti a 8 rapporti proviene da RED Live.

Più dinamica - non solo nel look - e tecnologica. Per sfidare a testa alta le rivali più pericolose del segmento. La nuova Kia Ceed è pronta per sfilare sulla passerella del Salone di Ginevra 2018

L'articolo Nuova Kia Ceed, senza apostrofo ma con più stile proviene da RED Live.

La 2ª edizione del circuito organizzato da Bosch eBike Systems, con il supporto di Trek, coinvolgerà 5 Paesi europei. I percorsi sono adatti sia agli amatori sia ai professionisti. Il via dal Bike Festival di Riva del Garda a fine aprile

L'articolo Bosch eMTB-Challenge – Da aprile a settembre – Info e iscrizioni proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi