Google+

Siria, intervista ai vescovi Antiba e Baalbaki: «In questa atmosfera di terrore, l’unità è ciò che ci chiede Gesù»

maggio 18, 2014 Rodolfo Casadei

Il vescovo greco-cattolico di Bosra e Hauran e quello greco-ortodosso di Bloudan a Tempi: «Il più grande timore è che i cristiani abbandonino il paese»

siria-chiesa-antiba-baalbakiNicolas Antiba e Nicola Baalbaki (rispettivamente a sinistra e a destra nella foto) sono il primo vescovo greco-cattolico (melkita) di Bosra e Hauran e il secondo vescovo greco-ortodosso di Bloudan, oltre che assistente patriarcale a Damasco. Tempi li ha intervistati a Ginevra.

Qual è l’ostacolo più grande all’unità dei cristiani nel vostro paese?
Antiba: «È l’eredità del passato, ma oggi le relazioni sono normali. Senza dimenticare che unità non significa unicità: si può essere uniti mantenendo tradizioni diverse».
Baalbaki: «L’ostacolo principale è l’esperienza storica, che non è positiva. In passato le Chiese hanno cercato di strapparsi i fedeli attraverso il proselitismo. Oggi c’è molto dialogo fra noi e cerchiamo di fare iniziative insieme, come quella di oggi».

Che notizie avete dei due vescovi rapiti oltre un anno fa?
Antiba e Baalbaki: «Nessuna notizia. Nemmeno i parenti stretti dei due vescovi sanno qualcosa di loro».

Che notizie ricevete dai cristiani che vivono nelle zone sotto il controllo della ribellione?
Antiba: «Vivono in un’atmosfera di terrore. Quelli di Raqqa sono per lo più fuggiti, i restanti vivono come dhimmi, devono pagare la tassa di sottomissione».
Baalbaki: «Non possono comunicarci quello che vivono veramente, è troppo pericoloso per loro».

Il patriarca melkita Gregorio III ha chiesto al Papa di canonizzare tre cristiani martirizzati per la fede a Maloula. Conoscete altri casi simili?
Antiba: «Confermo che il mio patriarca ha fatto quella richiesta, ma le procedure saranno lunghe. Ci sono altri casi di cristiani uccisi a sangue freddo, ma non conosciamo i dettagli».
Baalbaki: «La verità la sanno solo gli assassini e Dio stesso: solo loro erano presenti al momento della morte di quelle persone».

È giunta notizia che si è ripetuto, nella giornata del giovedì santo, il prodigio di Soufanieh: l’immagine della Madonna e il corpo della veggente Myrna si sono ricoperti di olio santo.
Antiba: «Questo miracolo si verifica quando la Pasqua cattolica e quella ortodossa coincidono di data. Il messaggio è chiaro».
Baalbaki: «In molti luoghi della Siria accadono avvenimenti come quello, per la fede della gente: Cristo e la Vergine si manifestano a chi domanda il loro aiuto. La Vergine Maria compie molti miracoli presso il santuario di Sednaya».

Oggi quali sono il vostro più grande timore e la vostra più grande speranza?
Antiba: «Il più grande timore è che i cristiani abbandonino il paese. La più grande speranza viene da quelli che rimangono e lo motivano dicendo che riconoscono che Dio dà a loro un compito qui».
Baalbaki: «Spero e prego che nostro Signore Gesù Cristo ci doni un tempo migliore di quello che stiamo vivendo».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Opel torna nel segmento delle SUV medie. E lo fa sbattendo la porta con tanta forza da far tremare i vetri. La nuova Grandland X, terzo atto della saga X dopo Mokka X e Crossland X, è una vettura concreta, spaziosa, confortevole e ben rifinita. Oltretutto forte di un design piacevole. Caratteristiche che, di per […]

L'articolo Prova Opel Grandland X proviene da RED Live.

L’ingresso di Fiat nel segmento dei Pick-up avviene grazie a una importante e strategica collaborazione con Mitsubishi di cui il Fullback è “figlio legittimo”. Stringendo una intelligente partnership con chi è stato ritenuto il miglior interprete di questa filosofia, Fiat ha infatti potuto entrare sul mercato dalla porta principale con un mezzo che, già in […]

L'articolo Prova Fiat Fullback LX 180 CV, buona la prima proviene da RED Live.

Pirelli ci riprova. Dopo il lancio degli pneumatici da bici P Zero Velo riparte dal ciclismo il progetto Pirelli Design, avviato dall’azienda per valorizzare il suo bacino di conoscenze in fatto di tecnologia. Procede dunque in questa direzione la nuova capsule collection con la collaborazione di Castelli, azienda italiana con più di quarant’anni di storia vissuta […]

L'articolo Pirelli Design e Castelli insieme per una collezione speciale proviene da RED Live.

Le due rappresentanti heritage della Casa di Iwata si tingono di nuovi colori e richiamano ancora di più il passato: sono le Yamaha XSR700 e XSR900 2018

L'articolo Yamaha XSR700 e XSR900 2018 proviene da RED Live.

“All for freedom, freedom for all”. La prova della nuova gamma Softail comincia così, all’insegna di un motto indiscutibilmente americano. Oltre alle suggestioni culturali, però, c’è altro: otto modelli del tutto inediti, progettati ex novo per essere attuali oggi e soprattutto domani. Nel futuro di Harley-Davidson, infatti, ci saranno 100 nuovi modelli in 10 anni. […]

L'articolo Prova Harley-Davidson gamma Softail 2018 proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana