Google+

Siria. «Hanno saccheggiato le chiese di Raqqa e distrutto la croce perché suonavamo le campane»

ottobre 4, 2013 Leone Grotti

I residenti della città siriana di Raqqa raccontano le violenze dei terroristi islamici: «Ci obbligano a convertirci, vogliono trasformare una chiesa in moschea»

Suonavano le campane come sempre. È questo il motivo per cui il 26 settembre scorso i guerriglieri dello Stato islamico dell’Iraq e del Levante hanno attaccato due chiese a Raqqa, in Siria, distrutto la croce che si trovava su una di queste e l’hanno sostituita con la bandiera nera degli estremisti islamici.

«NON SUONATE LE CAMPANE». France 24, grazie alle testimonianze degli abitanti della città, è riuscita a ricostruire quanto successo. Spiega Ahmed, residente a Raqqa: «Una settimana prima di attaccare le chiese i jihadisti hanno chiesto ai cristiani di smettere di suonare le campane quando il muezzin chiamava alla preghiera. (…) I responsabili della chiesa hanno detto che suonavano le campane al mattino, a mezzogiorno e alla sera per rimarcare i momenti della giornata e non per provocare i musulmani».

 CHIESE ASSALTATE. I guerriglieri non hanno però voluto sentir ragioni e hanno minacciato i cristiani di fermare le campane entro 48 ore, o «avrebbero bruciato la chiesa». I cristiani «hanno dovuto obbedire» ma «nonostante questo il 25 settembre circa 40 jihadisti hanno saccheggiato l’edificio religioso, distrutto la croce e bruciato alcuni paramenti sacri in pubblico, davanti alla chiesa».

«OBBLIGATI A CONVERTIRCI». I terroristi islamici hanno anche «minacciato di trasformare la chiesa in moschea», ma ancora «non l’hanno fatto». Ahmed racconta anche che molti cristiani sono stati minacciati: «Gli hanno detto che avrebbero espropriato tutto quello che avevano, per questo in tanti si sono dovuti convertire».

 PROTESTE CONTRO I TERRORISTI. Nei giorni scorsi gli abitanti della città si sono ribellati al dominio dello Stato islamico dell’Iraq e del Levante. Per questo hanno inscenato diverse proteste in piazza. In una di queste, è stata innalzata un’enorme croce di legno per rigettare l’imposizione dell’islam.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Banco alimentare

Tempi Motori – a cura di Red Live

In quattro anni se ne possono preparare tante di novità e i ragazzi californiani non si sono certo risparmiati. A partire dal telaio, che dalla lega di alluminio è passato alla fibra di carbonio, nello specifico UHC Advanced con specifiche Felt, per poter meglio distribuire rigidezza e flex nei punti giusti. NUOVO TELAIO  La fibra […]

L'articolo Felt Compulsion m.y. 2018 proviene da RED Live.

Kia Stinger è un’auto che segna per l’azienda coreana un nuovo approccio: 380 cavalli, quattro posti, design e grinta da sportiva. per questo anche le attività di marketing e comunicazione seguono un percorso diverso. Stinger approda in tv con “Wishlist, il metodo Stinger”, una mini-serie di 3 episodi da 30 minuti, in onda sul NOVE la […]

L'articolo Kia Stinger, mini serie per la tv proviene da RED Live.

Ispirata dalle moto café racer (e non solo), questa edizione limitata vuole segnare un'epoca. Con una personalizzazione originale e stilosa, sia fuori sia dentro l'abitacolo

L'articolo DS 3 Café Racer, quando la DS suona il rock proviene da RED Live.

Ride the revolution, questo il claim della nuova Yamaha Niken. Un claim che abbiamo sperimentato di persona lungo i 280 km di curve austriache di questo test. Tante curve, tante situazioni meteo differenti per scoprire una moto "normale" che fa cose eccezionali.

L'articolo Prova Yamaha Niken <br> la “carver bike” proviene da RED Live.

Pronto per la seconda metà del 2018, questo sistema promette di ridurre emissioni e consumi e arriverà su molti modelli del costruttore coreano. A cominciare dalla SUV compatta con motore a gasolio. Perché il diesel è tutt'altro che morto...

L'articolo Kia, arriva il Mild-Hybrid sul Diesel proviene da RED Live.