Google+

Siria, duemila cristiani in ostaggio a Kanaye: «Devono convertirsi all’islam per non essere uccisi»

dicembre 16, 2013 Redazione

Da sabato sera un commando di Al Nusra ha in mano una comunità cristiana del villaggio. L’allarme di monsignor Nazzaro: «Se una sola donna uscisse senza il velo, tutti gli abitanti verrebbero passati per le armi»

Da sabato sera sono bloccati nel villaggio di Kanaye, in Siria, invaso dai miliziani di Al Nusra e dai salafiti: duemila cristiani rischiano in queste ore il massacro, qualora non accettassero di convertirsi all’islam. A dare la notizia del sequestro è il vescovo emerito di Aleppo, monsignor Giuseppe Nazzaro, avvertito da uno degli abitanti del Paese che è riuscito a prendere il telefono e a chiamare di nascosto il religioso.

L’ARRIVO E LE MINACCE. «In base alle informazioni ricevute gli al qaedisti stranieri sono entrati nel villaggio e hanno impedito al parroco di suonare le campane per avvertire del pericolo i suoi compaesani», sono le parole di monsignor Nazzaro, riportate da TgCom24. Il presule teme per le sorti della piccola comunità siriana, costretta ad abiurare la propria fede cristiana: «Hanno bloccato le vie di accesso e ordinato alla popolazione di adeguarsi alla legge coranica. Se anche una sola donna dovesse uscire senza il velo islamico, tutti gli abitanti del villaggio verrebbero passati per le armi. La gente era terrorizzata ma purtroppo da stanotte non sono più riuscito a mettermi in contatto con loro e non ho ulteriori notizie».

AD ALEPPO UCCISI 15 BAMBINI. In quella stessa regione, l’Idlib, nel 2012 era stato conquistato con modalità simili un villaggio non lontano da Kanaye, Ghassanieh: i luoghi sacri erano stati saccheggiati, le abitazioni erano diventate alloggi e roccaforti dei ribelli, e i cristiani si erano dati alla fuga sotto minaccia di morte. «Anche Kanaye rischia la stessa sorte – continua monsignor Nazzaro – ed è assurdo che nessuno muova un dito per proteggere i cristiani siriani». Ad Aleppo, intanto, nel nord del Paese, ieri un raid aereo condotto dalle forze governative ha provocato la morte di 83 persone, di cui 15 bambini.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

4 Commenti

  1. viviana scrive:

    non ne posso più di questo orrore poi dicono che l’islam è una religione di pace ne i fatti ne il corano lo dimostrano quando lo lessi sono stata malissimo ho avuto problemi di ansia e non dormivo più bene come fanno i musulmani a non accorgersene come è possibile che così tanta gente si faccia ingannare come è possibile che non gli importi di tutte le morti che sta provocando ? non gli improta delle persone che muoiono ? perchè a me quel libro ha terrorizzato fino a provocarmi problemi psichici e a loro no ?

  2. Leonardo scrive:

    E poi noi continuiamo a giochicchiare con le “Feste della Luce”, scendiamo a patti con le nostre radici cristiane, accettiamo supinamente ogni obbrobrio sociale e giuridico in nome del “dialogo”… Da duemila anni è il sangue dei Martiri che fa crescere la Chiesa, ma noi che siamo nel “tuorlo dell’uovo” non ce lo ricordiamo più. Che il Signore abbia misericordia della nostra indifferenza e della nostra tiepidezza!

  3. Antonio scrive:

    ma che senso ha una conversione strappata con la minaccia? E pensare che gente simile la importiamo a carrettate in Italia. Regolare o meno, con documenti o meno, con lavoro oppure “allo sbando”. Noi prendiamo di tutto e ne piangeremo le amare conseguenze fra non molto.

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

“All for freedom, freedom for all”. È il nuovo motto di Harley-Davidson che intende sedurre anche chi non è (ancora) un motociclista

L'articolo Harley-Davidson, nuovo slogan proviene da RED Live.

Nel bel mezzo di Agosto, la Casa di Iwata lancia un criptico video teaser che anticipa quanto verrà svelato il 6 settembre alle 17:00: la Yamaha T7

L'articolo Yamaha T7, il video teaser proviene da RED Live.

Si chiama Nolan N90-2 ed è l’apribile entry level di Nolan. Adatto sia all’utilizzo in città sia per un lungo viaggio, costa 269,99 euro

L'articolo Nolan N90-2, apribile entry level proviene da RED Live.

I fiori mai sbocciati dell’automobilismo mondiale No, loro non ce l’hanno fatta. Non sono riuscite ad arrivare in produzione, perse nei meandri delle logiche commerciali, del marketing, degli eventi globali o, semplicemente, dell’indecisione dei costruttori. Sono quelle centinaia di concept car – o prototipi che dir si voglia – realizzati in piccolissimi numeri, quando non […]

L'articolo Le auto che non sono mai nate proviene da RED Live.

La Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line è una suv compatta per chi va sempre di corsa ma non per questo manca di praticità. Si parte da 46.000 euro.

L'articolo Prova Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana