Google+

Se i corsi anti-fake news non sono una fake news, significa che siamo alla frutta

gennaio 13, 2017 Redazione

Sono state proposte due leggi in California per introdurre corsi obbligatori nei licei e insegnare agli studenti come «combattere le notizie false»

fake-news

Forse l’allarme “fake news” sta sfuggendo di mano. Il tormentone legato alla post-verità, tirato in ballo per giustificare risultati politici non previsti dai (e non graditi ai) principali media come la vittoria di Donald Trump negli Stati Uniti o quella della Brexit in Gran Bretagna, sembra inarrestabile.

«COMBATTERE LE NOTIZIE FALSE». In California sono già state proposte due diverse leggi per «combattere le notizie false», insegnando agli studenti del liceo come identificare una notizia inventata nel mare magnum dei media e dei social. Secondo la proposta di Bill Dodd, lo Stato della California dovrebbe creare un nuovo curriculum in “alfabetismo dei media” per insegnare pensiero critico, ricerca indipendente e «cittadinanza digitale». Come se quella analogica non fosse sufficiente.

«RAGIONAMENTO CIVICO ONLINE». Jimmy Gomez, invece, ha proposto di introdurre nei diversi curricula elementi di «ragionamento civico online» per insegnare ai giovani a discernere «tra le notizie scritte per informare e le false notizie scritte per ingannare». Il parlamentare è preoccupato perché, afferma riferendosi alle ultime elezioni americane, «abbiamo visto gli effetti corruttori di una campagna di propaganda sospinta dalle fake news».

COS’È UNA FAKE NEWS? Resta da capire chi stabilisce che cos’è una fake news e quali news sono vere o false. Che l’Associated Press abbia definito “falso” il giudizio di Trump su Meryl Streep («sopravvalutata») perché ha vinto tanti premi, lascia presagire che si tratti solamente dell’ennesima campagna ideologica per screditare opinioni e giudizi di valore alternativi.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Opel torna nel segmento delle SUV medie. E lo fa sbattendo la porta con tanta forza da far tremare i vetri. La nuova Grandland X, terzo atto della saga X dopo Mokka X e Crossland X, è una vettura concreta, spaziosa, confortevole e ben rifinita. Oltretutto forte di un design piacevole. Caratteristiche che, di per […]

L'articolo Prova Opel Grandland X proviene da RED Live.

L’ingresso di Fiat nel segmento dei Pick-up avviene grazie a una importante e strategica collaborazione con Mitsubishi di cui il Fullback è “figlio legittimo”. Stringendo una intelligente partnership con chi è stato ritenuto il miglior interprete di questa filosofia, Fiat ha infatti potuto entrare sul mercato dalla porta principale con un mezzo che, già in […]

L'articolo Prova Fiat Fullback LX 180 CV, buona la prima proviene da RED Live.

Pirelli ci riprova. Dopo il lancio degli pneumatici da bici P Zero Velo riparte dal ciclismo il progetto Pirelli Design, avviato dall’azienda per valorizzare il suo bacino di conoscenze in fatto di tecnologia. Procede dunque in questa direzione la nuova capsule collection con la collaborazione di Castelli, azienda italiana con più di quarant’anni di storia vissuta […]

L'articolo Pirelli Design e Castelli insieme per una collezione speciale proviene da RED Live.

Le due rappresentanti heritage della Casa di Iwata si tingono di nuovi colori e richiamano ancora di più il passato: sono le Yamaha XSR700 e XSR900 2018

L'articolo Yamaha XSR700 e XSR900 2018 proviene da RED Live.

“All for freedom, freedom for all”. La prova della nuova gamma Softail comincia così, all’insegna di un motto indiscutibilmente americano. Oltre alle suggestioni culturali, però, c’è altro: otto modelli del tutto inediti, progettati ex novo per essere attuali oggi e soprattutto domani. Nel futuro di Harley-Davidson, infatti, ci saranno 100 nuovi modelli in 10 anni. […]

L'articolo Prova Harley-Davidson gamma Softail 2018 proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana