Google+

Se i corsi anti-fake news non sono una fake news, significa che siamo alla frutta

gennaio 13, 2017 Redazione

Sono state proposte due leggi in California per introdurre corsi obbligatori nei licei e insegnare agli studenti come «combattere le notizie false»

fake-news

Forse l’allarme “fake news” sta sfuggendo di mano. Il tormentone legato alla post-verità, tirato in ballo per giustificare risultati politici non previsti dai (e non graditi ai) principali media come la vittoria di Donald Trump negli Stati Uniti o quella della Brexit in Gran Bretagna, sembra inarrestabile.

«COMBATTERE LE NOTIZIE FALSE». In California sono già state proposte due diverse leggi per «combattere le notizie false», insegnando agli studenti del liceo come identificare una notizia inventata nel mare magnum dei media e dei social. Secondo la proposta di Bill Dodd, lo Stato della California dovrebbe creare un nuovo curriculum in “alfabetismo dei media” per insegnare pensiero critico, ricerca indipendente e «cittadinanza digitale». Come se quella analogica non fosse sufficiente.

«RAGIONAMENTO CIVICO ONLINE». Jimmy Gomez, invece, ha proposto di introdurre nei diversi curricula elementi di «ragionamento civico online» per insegnare ai giovani a discernere «tra le notizie scritte per informare e le false notizie scritte per ingannare». Il parlamentare è preoccupato perché, afferma riferendosi alle ultime elezioni americane, «abbiamo visto gli effetti corruttori di una campagna di propaganda sospinta dalle fake news».

COS’È UNA FAKE NEWS? Resta da capire chi stabilisce che cos’è una fake news e quali news sono vere o false. Che l’Associated Press abbia definito “falso” il giudizio di Trump su Meryl Streep («sopravvalutata») perché ha vinto tanti premi, lascia presagire che si tratti solamente dell’ennesima campagna ideologica per screditare opinioni e giudizi di valore alternativi.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Il 24 e il 25 marzo, se siete in zona capitale, non prendete impegni: ci sono gli Honda Days 2018 all’autodromo di Vallelunga. Si possono provare auto, moto e non solo…

L'articolo Honda Days 2018: 24 e 25 marzo, tutti a Vallelunga proviene da RED Live.

Neve, ghiaccio, temperature polari e 26 passi alpini. La terza edizione della 20Quattro Ore delle Alpi, organizzata da Audi, ha incontrato le condizioni giuste per mettere alla prova 5 equipaggi che si sono sfidati a suon di km percorsi e prove speciali ghiacciate sulle nuove RS4. C’eravamo anche noi

L'articolo 20Quattro Ore delle Alpi Audi. C’ero anch’io proviene da RED Live.

Presentata per la prima volta nel 2007, la Peugeot 308 ha subito un restyling nel giugno 2017. Dal punto di vista meccanico la novità preponderante era stata la sostituzione del cambio automatico a 6 rapporti in favore di un nuovo 8 rapporti. Un cambio più evoluto sviluppato dalla giapponese Aisin capace di rubare sulla bilancia […]

L'articolo Peugeot 308: aggiornamenti a 8 rapporti proviene da RED Live.

Più dinamica - non solo nel look - e tecnologica. Per sfidare a testa alta le rivali più pericolose del segmento. La nuova Kia Ceed è pronta per sfilare sulla passerella del Salone di Ginevra 2018

L'articolo Nuova Kia Ceed, senza apostrofo ma con più stile proviene da RED Live.

La 2ª edizione del circuito organizzato da Bosch eBike Systems, con il supporto di Trek, coinvolgerà 5 Paesi europei. I percorsi sono adatti sia agli amatori sia ai professionisti. Il via dal Bike Festival di Riva del Garda a fine aprile

L'articolo Bosch eMTB-Challenge – Da aprile a settembre – Info e iscrizioni proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi