Google+

“Salvare la Nigeria dal crollo”: appello dei vescovi cattolici al governo africano

maggio 21, 2013 Leone Grotti

I vescovi nigeriani chiedono al governo di Jonathan di risolvere la «guerra con Boko Haram». Porte aperte all’amnistia, ma ad alcune condizioni

«Il governo nigeriano valuti gli strumenti di dialogo più efficaci e riporti il paese alla normalità». È quanto chiedono i vescovi cattolici della Nigeria al termine di un incontro di preghiera tenutosi dopo l’entrata in vigore dello stato di emergenza in tre regioni del nord, roccaforti di Boko Haram.

SALVARE LA NIGERIA. Il documento diffuso nella capitale Abuja, intitolato “Salvare la Nigeria dal crollo”, parla di «un’escalation di violenza e criminalità senza precedenti» negli ultimi anni. «Un semplice scontro tra forze di sicurezza e membri della setta islamica nota come Boko Haram – scrivono i vescovi – è sfociato in quella che, nel modo più ottimistico, può essere definita una guerra di bassa intensità». Nel testo, riporta Radio Vaticana, i vescovi si augurano che il presidente Goodluck Jonathan «riesca a raggiungere gli obiettivi auspicati».

DUBBIO AMNISTIA. I vescovi, afferma l’agenzia Misna, non sono neanche contrari all’amnistia per i terroristi pentiti. A patto che ci sia davvero un cambiamento personale: «Una vera amnistia dovrebbe significare perdonare i militanti pentiti e non placare i criminali e i loro sostenitori perché stiano tranquilli».  Infine, un richiamo e una critica alla politica: «È chiaro che il nostro Paese sta vivendo gli effetti cumulati e l’impatto corrosivo della corruzione; se i nostri leader politici non troveranno il coraggio di utilizzare le istituzioni dello Stato per combatterla, questo mostro divorerà la nazione intera».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

400 cv, 855 kg e 2G di accelerazione laterale. La prima Dallara omologata per circolare su strada vanta prestazioni da capogiro. Disponibile in configurazione barchetta, targa o coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi. E noi ci abbiamo fatto un giro

L'articolo Dallara Stradale, siamo saliti sulla barchetta dei record proviene da RED Live.

Nata anche da un'imbeccata di Stefano Accorsi, questa 308 al Nandrolone trasferisce su strada il meglio della versione Cup

L'articolo Peugeot 308 by Arduini Corse, one off su base GTi proviene da RED Live.

In 100.000 hanno raggiunto Praga da tutto il mondo per celebrare i 115 anni di un marchio più arzillo che mai. Una buona occasione per parlare del futuro di Harley-Davidson (che sarà anche elettrico) ma non solo

L'articolo Harley-Davidson, 115 di questi anni proviene da RED Live.

Arriva una serie speciale frutto della collaborazione con la rivista femminile Elle. Materiali e colori inediti si accompagnano a un rinforzo di tecnologia a bordo. Prezzi a partire da 13.250 euro

L'articolo Citroën C1 Elle Special Edition proviene da RED Live.

4 metri e sessantuno, tanto spazio interno, trazione integrale e un comfort degno di un’auto executive. Con queste premesse il Traveller 4x4 Dangel si presta a essere una valida alle auto? Lo abbiamo guidato una settimana per capirlo

L'articolo Prova Peugeot Traveller 4×4 Dangel proviene da RED Live.