Google+

Rocco Casalino, da gieffino a grillino: «Mi candido alla Regione Lombardia. Io conosco i problemi della gggente»

novembre 14, 2012 Paola D'Antuono

L’ex concorrente del Grande Fratello annuncia su Facebook la sua candidatura: «Sarò il portavoce dei cittadini». E sul suo passato televisivo: «Non giudicatemi, sono andato avanti». Si, ma dove?

È ora di scendere in campo: Rocco Casalino annuncia con un video su Facebook la candidatura alla Regione Lombardia all’interno della lista del Movimento 5 Stelle di Beppe Grillo. Ma chi è Rocco Casalino? Lui si dichiara «ingegnere elettronico e giornalista professionista», ma molti lo ricorderanno soprattutto come concorrente della prima edizione del Grande Fratello, quella di Pietro Taricone per intenderci.

DAL GRANDE FRATELLO AL GRANDE MOVIMENTO. Rocco Casalino, classe 1972, da molti anni ha lasciato Ceglie Messapica, in Puglia, per tentare la strada del successo. Dopo il Gf per anni ha militato nei salotti televisivi a parlare delle cose importanti della vita: seni rifatti, corna, inciuci nella casa più spiata d’Italia e gusti sessuali di Lele Mora. Poi ha deciso di cambiare vita, dedicandosi al giornalismo d’assalto su Tele Lombardia «dove mi sono occupato dei problemi della gggente e della Regione». Da lì la convinzione di poter fare qualcosa per aiutare gli altri e l’adesione al Movimento di Beppe Grillo: «Non è più il momento di stare a guardare, giudicare senza fare nulla. Penso di essere utile al Movimento perché so parlare con la gente e convincerla eventualmente a passare dalla nostra parte». Casalino racconta che è stato proprio il suo lavoro di giornalista a fargli comprendere la necessità di scendere in campo e aiutare i lombardi, alle prese con una Sanità che farebbe acqua da tutte le parti: «Ho vissuto 16 anni in Germania e so che la sanità è proprio un’altra cosa». Il candidato del Movimento 5 Stelle, per spiegare le differenze tra Germania e Italia, racconta l’odissea della madre, rimbalzata da un medico all’altro senza che nessuno capisse i suoi problemi di ipertiroidismo: «È finita l’epoca di un medico che con uno sguardo capisce al momento di cosa hai bisogno, bisogna usare le nuove tecnologie». E per chiudere la questione definisce Roberto Formigoni “un ottimo incantatore”.

VERITA’ E BELLEZZA. Dalla Sanità il grillino passa a parlare di bellezza e di cementificazione selvaggia, con un accenno all’Expo 2015 e un avvertimento: «bisogna fare molta, molta attenzione». A cosa non si sa, ma intanto meglio pensarci. Dopo il suo programma fumoso sviscerato in meno di tre minuti, il candidato Casalino ribadisce che sarà un portavoce del popolo e poi parte con la dichiarazione “solenne”: «Dichiaro che nel caso dovessi essere eletto mi decurterò la parte eccedente dello stipendio, come indicato dal Movimento, e piuttosto che cambiare gruppo consiliare mi dimetterei. Il lavoro di consigliere è un lavoro a tempo pieno e quindi rinuncerei alla mia attuale professione e farei solo il consigliere. Non parteciperò ad alcun dibattito televisivo se il Movimento non lo consente». Dopo il giuramento di fedeltà solenne a Beppe Grillo, l’ex gieffino, per dimostrare la sua onestà intellettuale, fornisce a tutti il suo indirizzo (senza il civico, of course) «così potete venirmi a prendere a casa se non dovessi mantenere l’impegno». In chiusura, dalla grigia stanza in cui ha registrato il video, chiede ai suoi elettori di non giudicarlo per la sua esperienza al Grande Fratello, che ormai risale a 13 anni fa. Perché lui ha dimostrato di saper fare anche altro nella vita e di essere andato avanti. Intanto sulla sua pagina Facebook fioccano i primi commenti, non tutti positivi. Ormai è troppo tardi, il sacro fuoco del Movimento ha chiamato, impossibile tirarsi indietro.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

1 Commenti

  1. Tribute to Thomas More says:

    Una specie di Flavia Vento in versione new gender

    L’Italia e’ buona produttrice di personaggi del genere …. Si arrampicano come ragni per un minuto di notorieta’ … Sbavano per una comparsata televisiva, venderebbero l’anima per la celebrita’. Unica consolazione su questo qui e’ che non si riprodurra’ …. Almeno per ora ….

    Avanti così …. Che ci possiamo fare noi !?

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Rifatta da cima a fondo la crossover Subaru ha aumentato le sue capacità off road, migliorando al contempo il comportamento su strada. Più efficace e comoda migliora anche nella qualità percepita degli interni. Solo benzina per i motori Boxer che continuano ad avere un po’ di sete.

L'articolo Prova Subaru XV 2018 proviene da RED Live.

Prodotta in soli 150 esemplari, l'iconica fuoristrada inglese si può ordinare ad un prezzo di partenza di circa 170.000 euro

L'articolo Land Rover Defender Works V8: 405 cv per festeggiare i 70 anni proviene da RED Live.

Il tempo purtroppo passa per tutti e man mano che l’età avanza la nostra cara patente B richiede revisioni più frequenti. Scopriamo assieme passo a passo la procedura da seguire

L'articolo Come rinnovare la patente B proviene da RED Live.

Dopo quattro anni, la SUV americana si rinnova a Detroit. E lo fa con un look rivisto, tanta tecnologia e nuovi angeli custodi elettronici. Top di gamma la specialistica Trailhawk

L'articolo Jeep Cherokee 2018, il restyling debutta a Detroit proviene da RED Live.

Con un look esclusivo e sospensioni più raffinate la Yamaha MT-09 SP va a porsi al vertice della gamma della hyper naked tricilindrica di Iwata. Il suo prezzo è di 10.190 euro f.c.

L'articolo Prova Yamaha MT-09 SP proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi