Google+

Papa Francesco: «I cristiani senza Cristo sono schiavi della superficialità o della rigidità»

giugno 27, 2013 Redazione

Nell’omelia della Messa alla Casa Santa Marta il Pontefice ha parlato della fede troppo “liquida” dei cristiani “gnostici” e di quella troppo “funebre” dei cristiani “pelagiani”

Papa Francesco nell’omelia della Messa di questa mattina alla Casa Santa Marta ha commentato il brano del Vangelo di Matteo che parla delle case costruite sulla sabbia e sulla roccia. «Nella storia della Chiesa ci sono state due classi di cristiani: i cristiani di parole – quelli “Signore, Signore, Signore” – e i cristiani di azione, in verità», ha detto il Pontefice. «Sempre c’è stata la tentazione di vivere il nostro cristianesimo fuori della roccia che è Cristo. L’unico che ci dà la libertà per dire “Padre” a Dio è Cristo o la roccia». Mentre la tentazione di questi cristiani di parole, ha sottolineato il Papa, è «essere cristiani senza Cristo».

GNOSTICI E PELAGIANI. Chi sono secondo Papa Francesco questi “cristiani di parole”? Chi sono i “cristiani senza Cristo”? Da una parte c’è il cristiano “gnostico”, ha spiegato il Santo Padre, «che invece di amare la roccia, ama le parole belle». I cristiani gnostici «credono, sì, in Dio, in Cristo», ma il loro è un Dio «troppo “diffuso”: non è Gesù Cristo quello che ti dà fondamento». I cristiani “gnostici” professano «un cristianesimo “liquido”». Dall’altra parte, ha proseguito il Pontefice, ci sono i cristiani “pelagiani”, «quelli che credono che la vita cristiana si debba prendere tanto sul serio che finiscono per confondere solidità, fermezza, con rigidità. Sono i rigidi! Questo pensano che per essere cristiano sia necessario mettersi in lutto, sempre».

DOV’È LA LIBERTÀ. Di questi cristiani senza Cristo «ce ne sono tanti», ha ammonito Papa Francesco, ma in realtà essi «non sono cristiani, si mascherano da cristiani. Non sanno cosa sia il Signore, non sanno cosa sia la roccia, non hanno la libertà dei cristiani. E, per dirlo un po’ semplicemente, non hanno gioia. I primi hanno una certa “allegria” superficiale. Gli altri vivono in una continua veglia funebre, ma non sanno cosa sia la gioia cristiana. I cristiani senza Cristo «sono schiavi della superficialità, di questa vita diffusa, e questi sono schiavi della rigidità, non sono liberi. Nella loro vita, lo Spirito Santo non trova posto. È lo Spirito che ci dà la libertà». Ciò che permette al cristiano «andare avanti con la gioia, nel suo cammino, nelle sue proposte», ha concluso il Papa, è proprio «costruire la nostra vita cristiana su di Lui, la roccia».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

La Renault Scenic porta al debutto la nuova motorizzazione 1.3 Tce in configurazione da 140 e 160 cv. Un quattro cilindri Tutbo benzina molto evoluto che vuole fare le scarpe al Diesel

L'articolo Prova Renault Scenic 1.3 TCe 140 e 160 cv proviene da RED Live.

Assieme ad ABS ed ESP, il sistema di controllo elettronico della trazione è un cardine dei sistemi di sicurezza montati sulla vostra auto. Nel caso non lo sappiate, è un dispositivo elettronico in grado di rendervi le cose più semplici quando la strada è scivolosa. Scopriamolo assieme

L'articolo ASR, cos’è e come funziona il controllo di trazione delle auto proviene da RED Live.

400 cv, 855 kg e 2G di accelerazione laterale. La prima Dallara omologata per circolare su strada vanta prestazioni da capogiro. Disponibile in configurazione barchetta, targa o coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi. E noi ci abbiamo fatto un giro

L'articolo Dallara Stradale, siamo saliti sulla barchetta dei record proviene da RED Live.

Nata anche da un'imbeccata di Stefano Accorsi, questa 308 al Nandrolone trasferisce su strada il meglio della versione Cup

L'articolo Peugeot 308 by Arduini Corse, one off su base GTi proviene da RED Live.

In 100.000 hanno raggiunto Praga da tutto il mondo per celebrare i 115 anni di un marchio più arzillo che mai. Una buona occasione per parlare del futuro di Harley-Davidson (che sarà anche elettrico) ma non solo

L'articolo Harley-Davidson, 115 di questi anni proviene da RED Live.