Google+

Pakistan. Islamico minaccia donna cattolica: sposami e convertiti o ti sfiguro con l’acido

luglio 26, 2013 Redazione

La ragazza, già fidanzata con un cattolico, è terrorizzata come tutta la sua famiglia. Potrebbero essere costrette a scappare dal paese

Nel distretto di Sanghar, nella provincia pakistana del Sindh, una famiglia cattolica vive nella costante minaccia di un musulmano locale, che vuole sposare e convertire all’Islam una delle figlie. La denuncia viene dal vescovo di Hyderabad, Max John Rodrigues ed è stata ripresa dall’Agenzia Fides.

MINACCIA CON L’ACIDO. Nazia Masih, giovane cattolica pakistana, è finita nel mirino di un musulmano locale, un proprietario terriero che ha tentato di rapirla, sposarla e convertirla all’islam. La giovane è già fidanzata con un cattolico, Ejaz Joseph, e lavora come infermiera nell’ospedale di Cheniot. Il musulmano, Ghulam Muhammad, ha iniziato a molestarla e farle pressioni per costringerla al matrimonio e alla conversione all’islam. Ottenendo da lei soltanto rifiuti, ha minacciato di sfigurarla con l’acido.

PRESSIONI SULLA FAMIGLIA. Secondo Fides, Ghulam Muhammad ha già rapito e stuprato numerose ragazze indù e il timore è che anche Nazia possa subire la stessa sorte. Per questo, dopo le prime intimidazioni, i genitori della ragazza hanno deciso di affrettare il fidanzamento della giovane. A quel punto, Ghulam Muhammad, con alcuni agenti di polizia, ha però fatto arrestare il padre e il fratello della ragazza, rilasciati solo dopo l’interessamento di alcuni anziani del villaggio. Tutta la famiglia di Nazia ha iniziato a ricevere minacce dal musulmano, che vanta conoscenze e influenze nella polizia e nella magistratura.

LA DENUNCIA. Nella vicenda, riporta Fides, è intervenuta anche suor Marie Khurshid, zia della giovane, che ha chiesto la protezione delle autorità, ricevendo in cambio pesanti intimidazioni. La famiglia di Nazia ha denunciato la situazione al tribunale. Ghulam Muhammad non ha desistito e, a sua volta, ha depositato una denuncia contro la famiglia cattolica, affermando falsamente che Nazia è già sposata legalmente con lui. In questa fase di incertezza l’intera famiglia è terrorizzata. E per tutelare Nazia e sua zia suor Marie, la Chiesa locale sta cercando di organizzare per loro un soggiorno all’estero.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

3 Commenti

  1. Mappo scrive:

    Sembra di leggere una pagina dei Promessi sposi. Penso che l’unica soluzione sia accelerare il più possibile il matrimonio con il fidanzato e dare il massimo risalto alla vicenda.

    • max scrive:

      penso che l’unica soluzione sia cambiare domicilio

      • Giulio Dante Guerra scrive:

        Già, e così perdere la propria eredità e identità culturale di cattolici orientali. Quanto resteranno tali una volta emigrati in Canada, Australia, Stati Uniti o Sudamerica? A Livorno, si possono incontrare dei cattolici, con cognomi molto “medio-orientali”. Non sono discendenti di ebrei convertiti, ma di cattolici libanesi. I loro avi, nel XIX secolo, s’erano trasferiti in quella città toscana, che aveva maggiori rapporti commerciali con l’Oriente Mediterraneo. Per un po’ di tempo hanno mantenuto una certa identità, grazie anche alla presenza in città d’una parrocchia di rito maronita; ma col passare delle generazioni si sono assimilati. Lo stesso è accaduto agli armeni, fuggiti in Europa dopo essere riusciti a scampare – molto pochi! – al genocidio da parte dei turchi, avvenuto durante la Grande Guerra. Prendiamo come esempi due oriundi armeni del mondo dello spettacolo, il cantante Charles Aznavour e l’attrice Laura Efrikian: il primo cantava in armeno, o in francese? La seconda recitava in armeno, o in italiano? Le risposte sono superflue, perché le sanno tutti.

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

“Traffico in tilt”, “Caos viabilità”, “Bus e tram a singhiozzo”, “Allarme smog e traffico record” sono solo alcuni esempi di titoli che puntualmente leggiamo sui vari canali di informazione e di situazioni che ci troviamo ad affrontare quasi ogni giorno. Ciò si verifica anche nella Capitale, dove la viabilità è una questione tra le più complesse a livello europeo […]

L'articolo Lo scooter “al minuto” eCooltra sulle strade della Capitale proviene da RED Live.

Tempo di restyling per una delle vetture meno convenzionali – almeno esteticamente – degli ultimi anni. In occasione del Salone di Shangai, la crossover Lexus NX beneficia di un lifting di dettaglio cui si accompagnano affinamenti a livello tecnico volti a incrementare il comfort dei passeggeri e a rendere più dinamico il comportamento della vettura. […]

L'articolo Lexus NX: il restyling è sportivo proviene da RED Live.

Non è la prima volta che BMW utilizza la dicitura Rallye per la sua GS: accadde già nel 2013, quando fu una vistosa versione Rallye con telaio rosso e colori Motorsport a celebrare l’uscita di scena del motore ad aria. Ora la dicitura torna in auge sulla BMW R 1200 GS Rallye, che per la […]

L'articolo Prova BMW R 1200 GS Rallye 2017 proviene da RED Live.

Vi abbiamo già parlato del legame (inconsueto) che c’è tra l’ibericissima Seat e l’italianissima Ducati (entrambe con un tedeschissimo proprietario). Un po’ come se lo Jamon Serrano si gemellasse con il Prosciutto di Parma. L’accordo di collaborazione Seat-Ducati una delle tappe nella consegna di una Leon Cupra nuova fiammante ai piloti Ducati Dovizioso e Lorenzo. Nonostante un […]

L'articolo Un Leon di pilota, Dovizioso va in CUPRA proviene da RED Live.

COSA: BIKE FESTIVAL GARDA TRENTINO, quest’anno dura un giorno in più  DOVE E QUANDO: Riva del Garda, Trento, 28-30 aprire e 1° maggio Tra le più importanti rassegne outdoor del comparto ruote grasse il Bike Festival Garda Trentino quest’anno aggiunge un giorno in più al suo (sempre) ricco programma di iniziative. Eventi speciali, escursioni, gare, test, un […]

L'articolo RED Weekend 28-30 aprile e 1° maggio, idee per muoversi proviene da RED Live.

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana