Google+

Ohio, esecuzione di un condannato a morte dura 25 minuti. «Orrendo e immorale»

gennaio 17, 2014 Redazione

Dennis McGuire era stato condannato per lo stupro e omicidio di una 22enne e del bambino che portava in grembo. Per la sua iniezione letale è stato usato un cocktail di farmaci mai sperimentato prima

dennis-mcguire«McGuire ha ansimato diverse volte e emesso rumori nasali durante la sua esecuzione prolungata, durata 25 minuti. È stata una delle esecuzioni più lunghe da quando l’Ohio ha ripristinato la pena capitale nel 1999». La descrizione della morte di Dennis McGuire, nel braccio della morte dell’Ohio per omicidio, fatta da un reporter dell’Associated Press ha fatto scalpore in America e in tutto il mondo.

FARMACI NON SPERIMENTATI. L’agonia prolungata di McGuire, caratterizzata da una ripetuta sensazione di soffocamento, è stata causata da un insolito “cocktail” di farmaci letali, usato per la prima volta in un’iniezione letale.
Il suo avvocato aveva avvisato il giudice che la combinazione del sedativo midazolam e dell’antidolorifico hydromorphone sarebbe stata deleteria. Ma questi, settimana scorsa, ha risposto: «Non esiste il diritto a un’esecuzione senza dolore». Un altro testimone dell’iniezione letale ha descritto i forti rumori emessi dal condannato come «terrificanti».

«ORRENDO E IMMORALE». McGuire è stato giustiziato per aver stuprato e ucciso al 22enne Joy Stewart nel 1989. La ragazza era incinta e anche il bambino è morto. La combinazione insolita di medicinali è stata scelta dall’Ohio a causa della mancanza del pentobarbital, il farmaco solitamente usato per le iniezioni letali prodotto in Danimarca ma che l’Europa ha deciso di non vendere più agli Stati dove vige la pena di morte.
A settembre l’Ohio aveva finito la scorta di pentobarbital ma secondo Joel Zivot, direttore del centro di terapia intensiva cardio-toracica e vascolare dell’Emory University School di medicina di Atlanta, l’uso del nuovo medicinale è «orrendo e immorale e la gente dovrebbe cominciare a preoccuparsi».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

2 Commenti

  1. blues188 says:

    Forse sarò contestato, ma a mio parere ci vogliono due cose precise su questo argomento: 1) la assoluta certezza di una condanna GIUSTA, dove la Giustizia faccia tutto il possibile per accertare la verità. 2) non tanto la morte per pena, ma i lavori forzati a vita. Chi uccide barbaramente ha diritto solo a riscattarsi con il lavoro, tanto lavoro, un lavoro che gli dia la voglia di comprendere il male fatto e le sue conseguenze e sapere che la morte sarebbe solo una liberazione da questa vita. Che non esclude la pena di una vita nell’aldilà, dove la Giustizia è infallibile.

    • ragnar says:

      Perfettamente d’accordo su tutto, in particolare sui lavori forzati. Se in Italia si facesse così sai quante infrastrutture a costo zero avremmo?
      Per il resto, anziché usare il midazolam e l’hydromorphone avrebbero potuto rinchiuderlo in una camera e pompare Zyklon-B o gas di scarico da camion a raffica: il risultato sarebbe stato meno doloroso…

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Sulla breccia da 39 anni, la Classe G ha saputo resistere alle mode puntando su robustezza, affidabilità e su alcuni clienti... "importanti"

L'articolo Classe G, la storia “sporca” della off road Mercedes proviene da RED Live.

DNA OFFROAD Al Salone di Detroit 2018 la Casa della Stella ha presentato la Nuova Mercedes Classe G. Che non ha tagliato in modo brusco i ponti con il passato e – tranquilli –  non si è rammollita: a lei, le SUV moderne fanno davvero un baffo. Nel senso che la G continua ad essere […]

L'articolo Nuova Mercedes Classe G 2018: nel solco della tradizione proviene da RED Live.

Seppur presentato nel 2016, il sistema di trazione integrale della Focus RS è tutt’oggi una soluzione ingegneristica avanzata ed è raro trovarne una descrizione chiara e completa. Siete sicuri di avere capito come funziona? Leggete per scoprirlo!

L'articolo Magia elettronica! La trazione integrale della Ford Focus RS proviene da RED Live.

In attesa della prova ecco le prime informazioni sul test che ci vedrà a Valencia in sella alla nuova Ducati Panigale V4

L'articolo Ducati Panigale V4 in attesa della prova proviene da RED Live.

Al volante della SUV “low cost” che migliora nei contenuti e nella guida mantenendo invariato il prezzo. Dacia ha vinto di nuovo la scommessa e ora offre una Duster più appetibile che mai

L'articolo Prova Dacia Duster 2018 proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download