Google+

«I cristiani di Maiduguri stanno pagando il prezzo della loro fede»

febbraio 2, 2015 Redazione

Nuovi attacchi dei fondamentalisti di Boko Haram. «Le minacce sono diventate insopportabili. È possibile che, come nazione, non abbiamo la capacità di far finire tutto questo?»

Ancora violenze in Nigeria, ancora Boko Haram. Il gruppo terrorista islamista non perde occasione per sferrare i suoi attacchi mortali. Ormai quelli che avvengono la domenica, giorno di festa cristiano, sono quasi un rito. È accaduto di nuovo a Maiduguri, capitale dello Stato nord-orientale di Borno, dove Boko Haram ha compiuto attentati a Potiskum e Gombe. Il bilancio sarebbe di una quindicina di vittime e una quarantina di feriti.
Come purtroppo troppo spesso è accaduto, le difese preposte dall’esercito nigeriano sono risultate totalmente insufficienti. I Paesi dell’Unione africana auspicano la formazione di un contingente di 7.500 uomini per fermare i fondamentalisti e il segretario generale delle Nazioni Unite, Ban Ki-moon, temendo che il conflitto si allarghi anche oltre i confini nigeriani, ha detto che «la guerra dei Boko Haram mette in pericolo la sicurezza nazionale, regionale e internazionale».

«IL PREZZO DELLA FEDE». Padre Gideon Obasogie, responsabile delle comunicazioni della diocesi di Maiduguri, parlando alla Radio Vaticana, ha detto che «gli abitanti di Maiduguri stanno attraversando momenti molto duri a causa delle violenza selvaggia di Boko Haram. Gli attacchi sono diventati ancora più frequenti mano a mano che i terroristi si avvicinavano alla città. I cristiani di Maiduguri stanno veramente pagando il prezzo della loro fede. Questa è la seconda domenica nella quale siamo stati costretti a posticipare la Messa oppure a non parteciparvi affatto. Non possiamo neppure tenere una riunione domenicale per ringraziare Dio per il suo amore e in particolare per pregare perché le imminenti elezioni siano pacifiche: le minacce sono diventate insopportabili. Mi chiedo quando tutto questo finirà. È possibile che, come nazione, non abbiamo la capacità di far finire tutto questo?».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Solida e ben fatta, la Seat Ateca 1.6 TDI Advance è il primo SUV della Casa spagnola. Si parte da meno di 24 mila euro chiavi in mano

L'articolo Prova Seat Ateca 1.6 TDI Advance proviene da RED Live.

La fortwo, l’utilitaria più corta sul mercato – è lunga solo 2,69 m – si aggiorna. La novità principale è rappresentata dalla disponibilità di serie, sin dall’allestimento entry level youngster, della frenata automatica d’emergenza e dei fendinebbia. Un upgrade in materia di sicurezza tutt’altro che marginale, esteso anche alla versione a quattro posti forfour. Tessuto […]

L'articolo smart fortwo e forfour 2018: danno di più proviene da RED Live.

Vi piace pedalare in collina? Se volete farlo in compagnia di migliaia di altri ciclisti, e con la possibilità di mettere alla prova il vostro spirito agonistico, l’occasione giusta è la 5° edizione della Granfondo Scott, in programma il 3 settembre 2017 con partenza e arrivo a Piacenza Expo. La manifestazione propone due percorsi, caratterizzati […]

L'articolo Granfondo Scott, al via il 3 settembre proviene da RED Live.

C’è qualcosa che non torna… Non dovevi cambiare radicalmente? Non dovevi votarti alla collocazione centrale del motore? Ah, manca ancora un anno? Questo, allora, significa che sei l’ultima versione della Corvette “tradizionale”. Il canto del cigno di una delle muscle car più apprezzate al mondo che, per festeggiare i 65 anni di carriera, debutta nella […]

L'articolo Chevrolet Corvette MY18: l’ultima volta proviene da RED Live.

“All for freedom, freedom for all”. È il nuovo motto di Harley-Davidson che intende sedurre anche chi non è (ancora) un motociclista

L'articolo Harley-Davidson, nuovo slogan proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana