Google+

Lo scontro Cina-Giappone per le isole Senkaku costa alla Nissan 400 milioni

novembre 6, 2012 Matteo Rigamonti

Il boicottaggio di Pechino sui prodotti giapponesi recherà un danno da 400 milioni di euro e 175 mila auto vendute in meno alla casa di Yokohama

Lo scontro sino-giapponese per il possesso delle isole Diaoyu-Senkaku costerà alla Nissan quasi 400 milioni di euro a fine anno. A tanto ammontano i danni per la celebre casa automobilistica di Yokohama dovuti al boicottaggio dei prodotti giapponesi in Cina, tra i quali sono finiti anche le auto, a seguito dello scontro diplomatico in atto nel mar cinese orientale. Nissan ha rivisto le sue previsioni sui ricavi di fine 2012 in Cina al ribasso di 40 miliardi di yen (pari a 390 milioni di euro) riducendole da 360 a 320 miliardi di yen. Il gruppo, pertanto, chiuderà l’anno con una perdita netta di circa 800 milioni di euro, incassando 3,1 miliardi e non 3,9 (un quinto in meno) come invece era stato inizialmente previsto.

BATOSTA. Nissan non è l’unico produttore giapponese di auto a pagare il conto delle rivalità tra il governo di Pechino e quello di Tokyo: anche Honda e Toyota, infatti, esportano auto nel paese degli odiati vicini. Ma Nissan è senza dubbio la casa automobilistica più esposta, vendendo il 27 per cento delle sue vetture in Cina, che a fine anno saranno 1 milione e 175 mila, pari a 175 mila in meno rispetto alle previsioni iniziali di 1 milione e 350 mila. A fine 2012, Nissan, le cui vendite sono già in forte calo anche in  Europa e in America, produrrà 5,3 milioni di auto, ossia 300 mila in meno di quanto si aspettava. Ottimista però il numero due di Nissan: «In Cina stiamo vedendo segnali di graduale ripresa – ha commentato Toshiyuki Shiga, Chief operating officer – i clienti infatti stanno gradualmente tornando ai concessionari».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

1 Commenti

  1. francesco taddei scrive:

    allora aveva ragione marx… il denaro è lasovrastruttura da cui derivano le altre?

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Il Concorso d’Eleganza di Pebble Beach, in California, rappresenta da sempre un evento speciale per la BMW. La Casa di Monaco è infatti solita stupire presentando delle concept che anticipano modelli pressoché pronti a entrare in produzione. Quest’anno tocca a una delle roadster più affascinanti mai realizzate, oltre che una delle vetture più “anziane” della […]

L'articolo BMW Z4 Concept: una linea da urlo proviene da RED Live.

Nessuno fiati. Nessuno si muova. L’hanno fatto davvero! Hanno ridato vita alla storica sigla GSi. Un’icona per tutti i “figli degli Anni ‘80” cresciuti a pane e Opel sportive. Con buona pace della divisione OPC, la nuova versione high performance della Insignia Grand Sport – seconda generazione della berlina tedesca – tornerà a sfoggiare la […]

L'articolo Opel Insignia GSi: gradito ritorno proviene da RED Live.

Solida e ben fatta, la Seat Ateca 1.6 TDI Advance è il primo SUV della Casa spagnola. Si parte da meno di 24 mila euro chiavi in mano

L'articolo Prova Seat Ateca 1.6 TDI Advance proviene da RED Live.

La fortwo, l’utilitaria più corta sul mercato – è lunga solo 2,69 m – si aggiorna. La novità principale è rappresentata dalla disponibilità di serie, sin dall’allestimento entry level youngster, della frenata automatica d’emergenza e dei fendinebbia. Un upgrade in materia di sicurezza tutt’altro che marginale, esteso anche alla versione a quattro posti forfour. Tessuto […]

L'articolo smart fortwo e forfour 2018: danno di più proviene da RED Live.

Vi piace pedalare in collina? Se volete farlo in compagnia di migliaia di altri ciclisti, e con la possibilità di mettere alla prova il vostro spirito agonistico, l’occasione giusta è la 5° edizione della Granfondo Scott, in programma il 3 settembre 2017 con partenza e arrivo a Piacenza Expo. La manifestazione propone due percorsi, caratterizzati […]

L'articolo Granfondo Scott, al via il 3 settembre proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana