Google+

Il problema carcere deve essere affrontato in maniera globale

giugno 8, 2012 Gianni Ferrari

La proposta del ministro Severino è ottima, ma temo sia stata solo un’uscita estemporanea. Il problema carcere necessita di essere affrontato in maniera globale. Il reinserimento sociale dei condannati, i benefici esterni, la Legge Gozzini sono applicabili solo al 40 per cento circa della popolazione carceraria (anzi meno, i benefici sono applicabili solo a chi […]

La proposta del ministro Severino è ottima, ma temo sia stata solo un’uscita estemporanea. Il problema carcere necessita di essere affrontato in maniera globale. Il reinserimento sociale dei condannati, i benefici esterni, la Legge Gozzini sono applicabili solo al 40 per cento circa della popolazione carceraria (anzi meno, i benefici sono applicabili solo a chi si trova in espiazione pena definitiva). Oltre la metà della popolazione detenuta è composta da stranieri, la maggioranza dei quali non ha un domicilio fuori dalla prigione. Questa però è una condizione indispensabile, oltre al lavoro, per essere ammessi a qualsiasi beneficio. Togliamo il circuito della massima sicurezza e i reati ostativi e ci renderemo conto della mancanza di una visione d’insieme nell’affrontare il problema carcere.

Dopo anni di destra al governo, dopo appelli (soprattutto della Lega) all’utilizzo del carcere come strumento di controllo sociale di fenomeni come l’immigrazione, ci si accorge che questa strada è senza sbocchi e non risolve i problemi. È una strada che soddisfa la sete di “sangue”, di capri espiatori per il tremendo malessere che avvolge il nostro paese che la gente vuole, arrabbiata, delusa e disperata per la crisi. Demagogia pura, visto che al nord i più fieri leghisti spesso sono figli di immigrati meridionali di prima generazione. Questi si sono impegnati e sono diventati i primi censori di alcuni difetti atavici del nostro sud. Ora che per fortuna è stata superata questa fase, si potrebbe percorrere una strada analoga per l ‘immigrazione dall’estero.

Le varie etnie e comunità da anni presenti in Italia, al pari dei meridionali emigrati al nord negli anni sessanta, contano molti casi di riuscito inserimento nel tessuto sociale italiano, di cui fanno parte a pieno titolo. Perché, dunque, non dare più facilmente la cittadinanza italiana a chi si comporta bene e chiedere la loro collaborazione perché intervengano in modo strutturale per cercare di diminuire il livello di criminalità e di disagio delle analoghe etnie? Alla stesso modo, perché non richiedere la loro collaborazione per studiare forme che permettano accesso ai benefici carcerari agli stranieri detenuti in Italia?

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

1 Commenti

  1. Hi there, I found your blog via Google while searching for a related topic, your web site came up, it looks great. I’ve bookmarked it in my google bookmarks.

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

Assieme ad ABS ed ESP, il sistema di controllo elettronico della trazione è un cardine dei sistemi di sicurezza montati sulla vostra auto. Nel caso non lo sappiate, è un dispositivo elettronico in grado di rendervi le cose più semplici quando la strada è scivolosa. Scopriamolo assieme

L'articolo ASR, cos’è e come funziona il controllo di trazione delle auto proviene da RED Live.

400 cv, 855 kg e 2G di accelerazione laterale. La prima Dallara omologata per circolare su strada vanta prestazioni da capogiro. Disponibile in configurazione barchetta, targa o coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi. E noi ci abbiamo fatto un giro

L'articolo Dallara Stradale, siamo saliti sulla barchetta dei record proviene da RED Live.

Nata anche da un'imbeccata di Stefano Accorsi, questa 308 al Nandrolone trasferisce su strada il meglio della versione Cup

L'articolo Peugeot 308 by Arduini Corse, one off su base GTi proviene da RED Live.

In 100.000 hanno raggiunto Praga da tutto il mondo per celebrare i 115 anni di un marchio più arzillo che mai. Una buona occasione per parlare del futuro di Harley-Davidson (che sarà anche elettrico) ma non solo

L'articolo Harley-Davidson, 115 di questi anni proviene da RED Live.

Arriva una serie speciale frutto della collaborazione con la rivista femminile Elle. Materiali e colori inediti si accompagnano a un rinforzo di tecnologia a bordo. Prezzi a partire da 13.250 euro

L'articolo Citroën C1 Elle Special Edition proviene da RED Live.