Google+

I cattolici fanno causa a Obama

maggio 22, 2012 Redazione

I cattolici hanno scelto la via legale per opporsi alla riforma sanitaria voluta da Barack Obama, che cancella la libertà religiosa, obbligando anche le istituzioni religiose a pagare per contraccettivi e aborto.

Le arcidiocesi di New York e Washington e una quarantina di altre istituzioni e gruppi cattolici hanno lanciato una sfida in tribunale alla riforma sanitaria fortemente voluta dal presidente Barack Obama, in particolare alla controversa norma che obbliga i datori di lavoro a fornire ai loro dipendenti una assicurazione medica che comprende la copertura per contraccettivi e aborto.

Si tratta di una causa avviata in dodici tribunali di otto Stati più il District of Colombia, che chiama in causa i dipartimenti della sanità, del lavoro e del tesoro, sostenendo che la norma in questione è incostituzionale, perché forza anche le istituzioni affiliate ad enti religiosi a sostenere indirettamente pratiche per il controllo delle nascite contrarie ai principi religiosi. Già all’inizio dell’anno i vescovi cattolici e varie istituzioni religiose erano scesi sul piede di guerra contro la riforma. In febbraio, il presidente Obama aveva proposto un compromesso, e annunciato che non le istituzioni affiliate con organizzazioni religiose, ma le compagnie assicurative, avrebbero avuto l’obbligo di coprire la spesa sanitaria dei dipendenti per gli anticoncezionali. Un compromesso che non cambia le cose, visto che le compagnie assicurative vengono comunque pagate dai datori di lavoro.

Così la Chiesa è andata avanti a denunciare la minaccia alla libertà religiosa e persino l’Università di Notre Dame, che a febbraio aveva accolto l’apertura di Obama, è ora tra gli enti che hanno sottoscritto l’azione legale. Perché «da allora i progressi non sono stati incoraggianti», ha detto il reverendo John Jenkins, presidente dell’ateneo. Gli avvocati che sostengono l’azione legale hanno dal canto loro affermato che, «in mancanza di una pronta attenzione da parte del Congresso a questa violazione delle fondamentali libertà civili, riteniamo che l’unico ricorso rimasto… sia nei tribunali».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

3 Commenti

  1. I simply want to tell you that I am very new to blogging and site-building and truly enjoyed your web site. Very likely I’m going to bookmark your blog . You surely have superb well written articles. Regards for revealing your blog site.

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Potenza esagerata, guidabilità di alto livello e un motore capace di stupire per gestibilità ed erogazione. La Panigale V4 apre una nuova era in casa Ducati e lo fa non solo per le prestazioni ma anche per come le “serve” al pilota. Non è solo l’ultima supersportiva Ducati è un cambio di filosofia, che potrebbe piacere a molti

L'articolo Prova Ducati Panigale V4 S proviene da RED Live.

Rifatta da cima a fondo la crossover Subaru ha aumentato le sue capacità off road, migliorando al contempo il comportamento su strada. Più efficace e comoda migliora anche nella qualità percepita degli interni. Solo benzina per i motori Boxer che continuano ad avere un po’ di sete.

L'articolo Prova Subaru XV 2018 proviene da RED Live.

Prodotta in soli 150 esemplari, l'iconica fuoristrada inglese si può ordinare ad un prezzo di partenza di circa 170.000 euro

L'articolo Land Rover Defender Works V8: 405 cv per festeggiare i 70 anni proviene da RED Live.

Il tempo purtroppo passa per tutti e man mano che l’età avanza la nostra cara patente B richiede revisioni più frequenti. Scopriamo assieme passo a passo la procedura da seguire

L'articolo Come rinnovare la patente B proviene da RED Live.

Dopo quattro anni, la SUV americana si rinnova a Detroit. E lo fa con un look rivisto, tanta tecnologia e nuovi angeli custodi elettronici. Top di gamma la specialistica Trailhawk

L'articolo Jeep Cherokee 2018, il restyling debutta a Detroit proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi