Google+

I carmelitani e il pasticcio Imu: «La macchinetta per le merendine è zona commerciale?»

novembre 15, 2012 Chiara Rizzo

Visita ai Carmelitani scalzi che a Milano gestiscono una mensa per i poveri: «Nemmeno il commercialista sa dirci se il mercatino di autofinanziamento rientra tra le attività commerciali»

Milano, primo pomeriggio. Padre Giulio è in attesa, fremente di parlare con il commercialista: anche i carmelitani scalzi che gestiscono la mensa dei poveri di via Canova hanno questi problemi. Anzi, in questo periodo, con l’Imu sugli immobili commerciali del Vaticano discusso un giorno sì e l’altro pure sui giornali, il problema diventa impellente. I Carmelitani scalzi, per certi versi, però, fanno scuola.

In via Canova, infatti, avevano a suo tempo deciso di pagare le tasse sugli immobili, anche quando le leggi in vigore lasciavano spazio ai dubbi. «Abbiamo degli immobili che prevedono una destinazione commerciale – spiega padre Giulio – e li affittiamo da tempo ad un bar, a una banca e a una casa di riposo. Ma per quelli già da prima pagavamo l’Ici, malgrado la legge lasciasse spazio ad equivoci. Oggi resta la possibilità di equivoco invece per altre zone all’interno dell’oratorio o della chiesa. Immobili non certo a destinazione commerciale, almeno nella realtà. Ma non sappiamo come verrano considerati dalla burocrazia».

Padre Giulio riflette da tempo sulle parole del commercialista, che ha spiegato le differenze a norma di legge dei locali ad uso pastorale e quelli ad uso commerciale. Ma il frate carmelitano non riesce a sciogliere il bandolo della matassa. Racconta: «Noi abbiamo un oratorio con un piccolo baretto che vende solo bibite, gelati e patatine ai bambini. Abbiamo le macchinette che distribuiscono a gettoni le merendine. Ecco adesso queste zone saranno considerate commerciali? Ci sono alcune iniziative di tipo “commerciale” fatte per autofinanziare la mensa dei poveri. Organizziamo un mercatino in cui prendiamo in conto vendita fiori e torte e poi li vendiamo: per queste aree dovremo pagare? A questo il commercialista non sa ancora rispondere. E poi ci sono delle incertezze anche per quelle strutture destinate a opere di religione, come la Casa di accoglienza destinata agli incontri dei gruppi parrocchiali e agli esercizi spirituali. Per il momento l’ingresso è gratuito e chiediamo solo un contributo volontario che ci consente di sostenerne le spese di mantenimento, ma dobbiamo accertarci che con la nuova legge adesso non si paghi l’Imu. Stampiamo un calendario con le riflessioni dei santi, che viene distribuito (26 mila copie) con un’offerta libera: sino ad ora non era considerato attività a fine commerciali. E ora? Certamente invece rimarrà esente dall’Imu tutta la mensa».

La mensa dei Carmelitani è una delle principali della città. Serve ogni giorno a pranzo 350 coperti, a italiani (un terzo) e extracomunitari. Si tratta di un’attività completamente auto-gestita grazie alla carità, alle donazioni e ai volontari.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Solida e ben fatta, la Seat Ateca 1.6 TDI Advance è il primo SUV della Casa spagnola. Si parte da meno di 24 mila euro chiavi in mano

L'articolo Prova Seat Ateca 1.6 TDI Advance proviene da RED Live.

La fortwo, l’utilitaria più corta sul mercato – è lunga solo 2,69 m – si aggiorna. La novità principale è rappresentata dalla disponibilità di serie, sin dall’allestimento entry level youngster, della frenata automatica d’emergenza e dei fendinebbia. Un upgrade in materia di sicurezza tutt’altro che marginale, esteso anche alla versione a quattro posti forfour. Tessuto […]

L'articolo smart fortwo e forfour 2018: danno di più proviene da RED Live.

Vi piace pedalare in collina? Se volete farlo in compagnia di migliaia di altri ciclisti, e con la possibilità di mettere alla prova il vostro spirito agonistico, l’occasione giusta è la 5° edizione della Granfondo Scott, in programma il 3 settembre 2017 con partenza e arrivo a Piacenza Expo. La manifestazione propone due percorsi, caratterizzati […]

L'articolo Granfondo Scott, al via il 3 settembre proviene da RED Live.

C’è qualcosa che non torna… Non dovevi cambiare radicalmente? Non dovevi votarti alla collocazione centrale del motore? Ah, manca ancora un anno? Questo, allora, significa che sei l’ultima versione della Corvette “tradizionale”. Il canto del cigno di una delle muscle car più apprezzate al mondo che, per festeggiare i 65 anni di carriera, debutta nella […]

L'articolo Chevrolet Corvette MY18: l’ultima volta proviene da RED Live.

“All for freedom, freedom for all”. È il nuovo motto di Harley-Davidson che intende sedurre anche chi non è (ancora) un motociclista

L'articolo Harley-Davidson, nuovo slogan proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana