Google+

«Gli olandesi “qualchecosisti” non peccano più, perché non sanno cos’è il peccato»

marzo 14, 2012 Redazione

Il cardinale olandese Adrianus Johannes Simonis: «Se non si crede più ad un Dio personale, non si pensa più di peccare. Il nostro paese è pieno di “qualchecosisti”, persone che credono in un’entità astratta: per questo non si accorgono di peccare». L’invito non è a seguire una precettistica morale, ma «a usare la ragione per accorgersi della presenza di Dio».

«Ormai da 40 anni – ha affermato il Cardinale – la Confessione è completamente perduta, e lo sa perché? Perché gli olandesi non peccano! Nel senso che non sanno più che cos’è il peccato». Lo ha detto il il cardinale olandese Adrianus Johannes Simonis a Zenit, in una bella intervista pubblicata sul sito cattolico. Parlando con Zenit della nuova evangelizzazione e della confessione come sua forma, Simonis ha raccontato della difficoltà degli olandesi ad entrare in confessionale. Proprio perché, come ha detto il Papa, non conoscono il Cristo vivente.

Secondo Simonis il concetto di peccato «è legato alla coscienza di Dio, se non si crede più ad un Dio personale, non si pensa più di peccare. Il nostro paese è pieno di “qualchecosisti”, persone che credono in un’entità astratta, che esista qualcosa ma non un Dio personale: per questo non si accorgono di peccare». Se manca la percezione dell’amore di Dio non si capisce neppure quando ce ne allontaniamo e la mancanza di questo riconoscimento, ha proseguito Simonis, ha un’altra grave conseguenza: «La gente non prega più». In Olanda, ad esempio, «non si prega perché non si crede in un Dio personale, ma solo in un ente vago. Perciò dico per prima cosa di imparare a pensare, a riflettere. E poi pregare, pregare, pregare. La preghiera è importantissima, è e deve essere il fondamento della vita umana».

Secondo Simonis il grande pericolo non è a livello del comportamento morale, che è una conseguenza, bensì nell’incapacità dei giovani «di usare la ragione per accorgersi della presenza di Dio». Per questo, «Benedetto XVI vuole farci riflettere. Il suo invito è pensare e riflettere, usare la ragione».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

1 Commenti

  1. I just want to mention I’m new to weblog and definitely liked this web page. Almost certainly I’m likely to bookmark your site . You really come with exceptional stories. Kudos for sharing your web-site.

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Il tempo purtroppo passa per tutti e man mano che l’età avanza la nostra cara patente B richiede revisioni più frequenti. Scopriamo assieme passo a passo la procedura da seguire

L'articolo Come rinnovare la patente B proviene da RED Live.

Dopo quattro anni, la SUV americana si rinnova a Detroit. E lo fa con un look rivisto, tanta tecnologia e nuovi angeli custodi elettronici. Top di gamma la specialistica Trailhawk

L'articolo Jeep Cherokee 2018, il restyling debutta a Detroit proviene da RED Live.

Con un look esclusivo e sospensioni più raffinate la Yamaha MT-09 SP va a porsi al vertice della gamma della hyper naked tricilindrica di Iwata. Il suo prezzo è di 10.190 euro f.c.

L'articolo Prova Yamaha MT-09 SP proviene da RED Live.

Nissan propone per il 2018 un restyling di X-Trail che rinnova senza rivoluzionare. Le forme vengono riviste e la lunghezza complessiva aumentata a vantaggio di un bagagliaio più grande. Propulsore e meccanica rimangano invariate. Andiamo a scoprirla

L'articolo Prova Nissan X-Trail 1.6 dCi 130 CVT 2WD Tekna proviene da RED Live.

Sulla breccia da 39 anni, la Classe G ha saputo resistere alle mode puntando su robustezza, affidabilità e su alcuni clienti... "importanti"

L'articolo Classe G, la storia “sporca” della off road Mercedes proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download