Google+

Ex ribelle siriano “moderato” passato con lo Stato islamico stermina una famiglia per sposare la figlia 14enne

novembre 21, 2014 Redazione

Saddam al-Jamal, passato dall’Esercito libero siriano alle milizie islamiste del Califfo in Iraq, ha eliminato padre, madre e i tre fratelli della ragazzina, che è poi stata rapita

isil-saddam-al-jamalUna famiglia irachena ha rifiutato a un membro dello Stato islamico il permesso di sposare la figlia di 14 anni. Per questo i terroristi hanno giustiziato il padre, la madre e i tre fratelli della ragazzina, che è poi stata rapita. È quanto rivelato in un comunicato del ministero iracheno dei Diritti umani.

EX RIBELLE “MODERATO”. Il comunicato non fornisce ulteriori dettagli su dove e quando il «crimine orribile» sia stato commesso. Riporta però il nome del terrorista che voleva sposare la ragazzina: Saddam al-Jamal. Prima di passare con lo Stato islamico, al-Jamal è stato un comandante dell’Esercito libero siriano, il gruppo di ribelli “moderati” su cui Barack Obama confida per sconfiggere i terroristi islamici in Siria.

BAMBINI DECAPITATI. Il nome di al-Jamal è conosciuto per avere una volta costretto una madre e un padre a guardare un altro membro dell’Isil che uccideva i loro figli uno a uno. «A partire da un ragazzino di 13 anni, hanno messo in fila i loro figli in base all’altezza e li hanno decapitati in quell’ordine», ha dichiarato al Daily Telegraph l’ex guardia del corpo del terrorista, che nel frattempo ha abbandonato il jihad. «Poi hanno appeso le teste dei ragazzi sulla porta della scuola dove la famiglia si era nascosta».

STRAGI IN SIRIA. Secondo l’Osservatorio siriano per i diritti umani, lo Stato islamico ha giustiziato in cinque mesi quasi 1.500 persone solo in Siria. Tramite decapitazione o fucilazione, sono stati uccisi 879 civili, 63 ribelli e membri di al Qaeda, insieme a 483 soldati di Assad e quattro miliziani dell’Isil stesso.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

L’abito non fa il monaco. Mai affermazione fu più vera, specie nel caso della concept Infiniti Prototype 9, presentata in occasione del Concorso d’Eleganza di Pebble Beach, in California, e forte di una linea ispirata alle monoposto degli Anni ’30 e ’40. L’aspetto, come accennato, non deve però trarre in inganno: il “cuore” è decisamente […]

L'articolo Infiniti Prototype 9: sotto mentite spoglie proviene da RED Live.

Il Concorso d’Eleganza di Pebble Beach, in California, rappresenta da sempre un evento speciale per la BMW. La Casa di Monaco è infatti solita stupire presentando delle concept che anticipano modelli pressoché pronti a entrare in produzione. Quest’anno tocca a una delle roadster più affascinanti mai realizzate, oltre che una delle vetture più “anziane” della […]

L'articolo BMW Z4 Concept: una linea da urlo proviene da RED Live.

Nessuno fiati. Nessuno si muova. L’hanno fatto davvero! Hanno ridato vita alla storica sigla GSi. Un’icona per tutti i “figli degli Anni ‘80” cresciuti a pane e Opel sportive. Con buona pace della divisione OPC, la nuova versione high performance della Insignia Grand Sport – seconda generazione della berlina tedesca – tornerà a sfoggiare la […]

L'articolo Opel Insignia GSi: gradito ritorno proviene da RED Live.

Solida e ben fatta, la Seat Ateca 1.6 TDI Advance è il primo SUV della Casa spagnola. Si parte da meno di 24 mila euro chiavi in mano

L'articolo Prova Seat Ateca 1.6 TDI Advance proviene da RED Live.

La fortwo, l’utilitaria più corta sul mercato – è lunga solo 2,69 m – si aggiorna. La novità principale è rappresentata dalla disponibilità di serie, sin dall’allestimento entry level youngster, della frenata automatica d’emergenza e dei fendinebbia. Un upgrade in materia di sicurezza tutt’altro che marginale, esteso anche alla versione a quattro posti forfour. Tessuto […]

L'articolo smart fortwo e forfour 2018: danno di più proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana