Google+

Egitto. Comincia la costruzione della chiesa dei Martiri, dedicata ai cristiani copti sgozzati dall’Isis

ottobre 7, 2015 Leone Grotti

La prima pietra era stata posata ad aprile ma poi tutto si era fermato per problemi burocratici. Costerà 10 milioni di lire egiziane

taz-copti-cristo

Dopo la risoluzione di molti problemi burocratici, può finalmente cominciare la costruzione della chiesa dei Martiri in Egitto. Il tempio sarà dedicato ai 20 cristiani copti sgozzati in Libia l’anno scorso dallo Stato islamico.

COMINCIA LA COSTRUZIONE. Come riferito dal portale egiziano Daily News, il maggior generale Gamal Mubaral Qinawy ha annunciato che può cominciare l’edificazione della chiesa nel villaggio di Al-Awar, nel distretto di Samalout. La prima pietra era stata posata l’1 aprile, poi però si era fermato tutto a causa di una licenza mancante da parte del ministero dell’Agricoltura.

10 MILIONI. Il tempio costerà 10 milioni di lire egiziane (circa un milione di euro). Al momento ne sono stati raccolti 5, il resto verrà trovato durante la costruzione. Il villaggio dove sorgerà la chiesa si trova a 25 chilometri da Minya, dove i cristiani sono stati spesso perseguitati dagli estremisti islamici, soprattutto nel 2013.
Lo scorso 27 marzo, alcuni islamisti si sono radunati davanti al cantiere per intonare slogan. Nella notte, poi, si è registrato anche un attacco da parte di ignoti con bombe molotov.


Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

1 Commenti

  1. SUSANNA ROLLI scrive:

    Bene la costruzione della Chiesa, anche se “rischiosa”, perchè non stiamo parlando di un passato “passato” da tanto tempo. Infatti, sono arrivate anche le bombe molotov. Boh!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

C’è qualcosa che non torna… Non dovevi cambiare radicalmente? Non dovevi votarti alla collocazione centrale del motore? Ah, manca ancora un anno? Questo, allora, significa che sei l’ultima versione della Corvette “tradizionale”. Il canto del cigno di una delle muscle car più apprezzate al mondo che, per festeggiare i 65 anni di carriera, debutta nella […]

L'articolo Chevrolet Corvette MY18: l’ultima volta proviene da RED Live.

“All for freedom, freedom for all”. È il nuovo motto di Harley-Davidson che intende sedurre anche chi non è (ancora) un motociclista

L'articolo Harley-Davidson, nuovo slogan proviene da RED Live.

Nel bel mezzo di Agosto, la Casa di Iwata lancia un criptico video teaser che anticipa quanto verrà svelato il 6 settembre alle 17:00: la Yamaha T7

L'articolo Yamaha T7, il video teaser proviene da RED Live.

Si chiama Nolan N90-2 ed è l’apribile entry level di Nolan. Adatto sia all’utilizzo in città sia per un lungo viaggio, costa 269,99 euro

L'articolo Nolan N90-2, apribile entry level proviene da RED Live.

I fiori mai sbocciati dell’automobilismo mondiale No, loro non ce l’hanno fatta. Non sono riuscite ad arrivare in produzione, perse nei meandri delle logiche commerciali, del marketing, degli eventi globali o, semplicemente, dell’indecisione dei costruttori. Sono quelle centinaia di concept car – o prototipi che dir si voglia – realizzati in piccolissimi numeri, quando non […]

L'articolo Le auto che non sono mai nate proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana