Google+

Dio salvi la Regina dai fratelli Gallagher

settembre 8, 2012 Elisabetta Longo

Sua maestà Elisabetta II ogni volta che sente il nome di uno dei due fratellli Gallagher rabbrividisce. Liam e Noel – il primo oggi è leader dei Beady Eyes, l’altro ha intrapreso la carriera solista – non perdono occasione per tirare frecciatine alla testa coronata. È una storia vecchia che risale forse agli inizi degli […]

Sua maestà Elisabetta II ogni volta che sente il nome di uno dei due fratellli Gallagher rabbrividisce. Liam e Noel – il primo oggi è leader dei Beady Eyes, l’altro ha intrapreso la carriera solista – non perdono occasione per tirare frecciatine alla testa coronata. È una storia vecchia che risale forse agli inizi degli anni Duemila, quando i due fratelli di Manchester, allora entrambi impiegati negli Oasis, andarono a chiedere di aprire un conto alla banca di proprietà della regina, la Coutts. I due, celebri per gli alti conti di birra in tutti i migliori pub inglesi, volevano aprire un conto per ottenere la carta di credito d’oro, uno status symbol come quella emessa dall’American Express, ma la Coutts non gliel’ha elargita. Cattiva immagine affidarla a quei due.

VEDETTA. Nel tempo i due fratelli più litigiosi d’Inghilterra si sono saputi vendicare. Noel ha raccontato, durante un’intervista alla radio, di aver sniffato impunemente coca nei bagni di Buckingham Palace, e non un bagno qualunque. “Sono andato a sniffare nel bagno della Regina. Ricordo che era molto bello, aveva anche delle comodissime poltrone di velluto”. L’episodio risale al 1997, quando gli Oasis, all’apice del loro successo e delle guerre del britpop, andarono a incontrare un loro fan celebre, Tony Blair. Sempre Noel ha rifiutato pubblicamente di suonare alla cerimonia di chiusura delle ultime Olimpiadi: «Volevano che mi esibissi in playback, per essere sicuri che non dicessi cose fuori programma, ma io non mi presto a queste buffonate!».

LIAM E HARRY. Se Noel è il fratello serio, Liam è quello festaiolo e infatti lui, alla cerimonia di chiusura delle Olimpiadi, ha partecipato. Facendo festa tutta la notte con le Spice Girls. E racconta al Daily Star che «Il principe Harry è il più figo, avrei voluto passare la notte del suo festino con lui. In generale mi piacerebbe uscire insieme, ci sarebbe da divertirsi. Se fossi il principe Harry, e fossi il terzo in linea di discendenza al trono reale, mi sbronzerei ogni notte e girerei nudo fregandomene dell’etichetta”. Ci sembra però che il principino, in quanto a feste fuori controllo, non abbia bisogno dei consigli di nessuno.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

“All for freedom, freedom for all”. È il nuovo motto di Harley-Davidson che intende sedurre anche chi non è (ancora) un motociclista

L'articolo Harley-Davidson, nuovo slogan proviene da RED Live.

Nel bel mezzo di Agosto, la Casa di Iwata lancia un criptico video teaser che anticipa quanto verrà svelato il 6 settembre alle 17:00: la Yamaha T7

L'articolo Yamaha T7, il video teaser proviene da RED Live.

Si chiama Nolan N90-2 ed è l’apribile entry level di Nolan. Adatto sia all’utilizzo in città sia per un lungo viaggio, costa 269,99 euro

L'articolo Nolan N90-2, apribile entry level proviene da RED Live.

I fiori mai sbocciati dell’automobilismo mondiale No, loro non ce l’hanno fatta. Non sono riuscite ad arrivare in produzione, perse nei meandri delle logiche commerciali, del marketing, degli eventi globali o, semplicemente, dell’indecisione dei costruttori. Sono quelle centinaia di concept car – o prototipi che dir si voglia – realizzati in piccolissimi numeri, quando non […]

L'articolo Le auto che non sono mai nate proviene da RED Live.

La Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line è una suv compatta per chi va sempre di corsa ma non per questo manca di praticità. Si parte da 46.000 euro.

L'articolo Prova Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana