Google+

Virginia Raggi e «il suo omologo» che sta in Vaticano

settembre 14, 2016 Redazione

virginia-raggi-roma-ansa

Avete presente il famoso bidone rifilato la settimana scorsa da Virginia Raggi alla Cei, che fece addirittura parlare i giornali di inizio un po’ teso delle relazioni tra la nuova giunta pentastellata della capitale e la Chiesa? Ecco, il Messaggero di Roma propone oggi un retroscena, a firma di Simone Canettieri, davvero allucinante.

L’APPUNTAMENTO SALTATO. I fatti noti risalgono a venerdì scorso. La prima cittadina M5S, ricorda il Messaggero, aveva un appuntamento «nella Sala Nervi del Vaticano per partecipare al Festival di Azione Cattolica “A noi la parola”. Ad attenderla ci sarebbe stato il segretario generale della Cei, Nunzio Galantino». Quello che è meno noto, e che Canettieri ritiene di aver ricostruito nel suo articolo, è la reale motivazione scelta dalla «segreteria politica della grillina» per liberare la Raggi dall’impegno (la versione ufficiale parlava di «motivi personali»).

UN VESCOVO, UN ASSESSORE. «In soldoni», scrive il Messaggero, lo staff del Campidoglio avrebbe fatto sapere a una diplomazia della Cei «prima attonita poi imbufalita» che «la sindaca Raggi sarà presente solo se ci sarà il suo omologo, quindi il Papa, altrimenti no. Se ci sarà un vescovo, noi manderemo un assessore». E dunque, essendo in effetti monsignor Galantino “solo” un vescovo, alla fine all’evento con lui «si è presentata l’assessore alla scuola Laura Baldassarre».

SCIVOLONE. Uno «scivolone», continua Canettieri, che oltre a suonare veramente comico, ha rischiato di provocare una mezza crisi diplomatica. Tanto è vero che in Campidoglio, sempre secondo il Messaggero, l’amministrazione pentastellata avrebbe fatto «scattare subito la caccia al responsabile, nel mirino il capo della segreteria politica di “Virginia” Andrea Mazzillo».

Foto Ansa

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Arexons lancia un’applicazione per rispondere a dubbi e curiosità sui prodotti più indicati per la cura e la manutenzione dell’auto.

La monovolume coreana, disponibile anche a sette posti, beneficia di un restyling di metà carriera che porta in dote inedite dotazioni multimediali e di sicurezza. Grazie a un nuovo pack tecnico si riducono i consumi del 1.7 td da 115 cv.

Debutta a Parigi l’edizione limitata a 50 esemplari della serie speciale ispirata al marchio nautico italiano. Alla dotazione full optional e alle finiture ricercate si accompagnano motori a benzina 1.2 aspirato da 69 cv o 0.9 TwinAir turbo da 85 o 105 cv.

Grazie alla partnership con l'azienda di Asolo, l'airbag per motociclisti entra nella collezione BMW Motorrad. Ci sono proposte di vari colori, per uomo e donna.

Gli atleti dello scatto fisso saranno a Milano, il 1 ottobre, per giocarsi la vittoria finale del Red Hook, il criterium più ardito del mondo.

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana