Google+

Quanti ribelli moderati hanno trovato gli americani in Siria? 60 (sessanta di numero)

luglio 9, 2015 Redazione

siria-ribelli-addestramento-idlib-ansa-ap

Il Pentagono ha stanziato mezzo miliardo di dollari per addestrare 5400 ribelli siriani ma nei campi aperti a maggio, in Giordania e Turchia, al momento ve ne sono appena 60. È stato il ministro della Difesa Usa, Ash Carter, ad ammetterlo intervenendo al Congresso. La spiegazione, secondo fonti militari Usa, è nella «difficoltà di selezionare le reclute», in quanto molti dei potenziali soldati sono stati scartati perché «inaffidabili» o coinvolti con gruppi estremisti.

«Contiamo di arrivare a 3000 uomini» ha assicurato Carter. Washington vuole evitare il passo falso compiuto con Gulmurod Khalimov, l’ex capo delle unità speciali tagike che dopo essere stato addestrato negli Usa è passato nei ranghi di Isis.

Boxino della Stampa, 9 luglio 2015

Foto Ansa/Ap


Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.

1 Commenti

  1. Menelik scrive:

    L’ottusità che hanno mostrato gli Americani in politica estera, è qualcosa di proverbiale.
    Non ne imboccano una giusta.
    Il problema loro è che vogliono ostinatamente credere a cose che non sono reali.
    Loro vorrebbero combattere una guerra di religione con la testa da atei: non ce la faranno anche se tecnicamente sono molto superiori.

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Arexons lancia un’applicazione per rispondere a dubbi e curiosità sui prodotti più indicati per la cura e la manutenzione dell’auto.

La monovolume coreana, disponibile anche a sette posti, beneficia di un restyling di metà carriera che porta in dote inedite dotazioni multimediali e di sicurezza. Grazie a un nuovo pack tecnico si riducono i consumi del 1.7 td da 115 cv.

Debutta a Parigi l’edizione limitata a 50 esemplari della serie speciale ispirata al marchio nautico italiano. Alla dotazione full optional e alle finiture ricercate si accompagnano motori a benzina 1.2 aspirato da 69 cv o 0.9 TwinAir turbo da 85 o 105 cv.

Grazie alla partnership con l'azienda di Asolo, l'airbag per motociclisti entra nella collezione BMW Motorrad. Ci sono proposte di vari colori, per uomo e donna.

Gli atleti dello scatto fisso saranno a Milano, il 1 ottobre, per giocarsi la vittoria finale del Red Hook, il criterium più ardito del mondo.

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana