Google+

Mostra – Erró, il boss dei collages e del furore delle immagini

dicembre 1, 2014 Mariapia Bruno

silversurfersagaGuðmundur Guðmundsson Erró (Islanda, 1932), è una delle figure più colorite delle avanguardie dell’Europa degli anni ’60. Ma la sua carriera è “coloritamente” inarrestabile: il suo nome è associato non solo al revival dell’arte figurativa, manifestata attraverso i suoi dipinti-collages dai toni critici e satirici, ma anche al movimento dell’happening e al cinema sperimentale. La sua ricerca artistica si delinea attraverso il recupero di materiali – testi, immagini o oggetti – di cui l’artista si appropria per distorcerli e donargli un nuovo unico significato. Egli piazza questi elementi eterogenei in un configurazione nuova e crea delle nuove storia. E’ autore di numero collages che servono anche da matrici e modelli per le sue pitture. <<Siamo circondati da immagini – afferma l’artista. E’ impossibile sfuggirvi. Mi sento come una sorta di scrittore di cronaca o reporter che mette insieme tutte le immagini del mondo, per farne poi una sintesi>>.

E che dire del suo approccio alla nostra era di globalizzazione aumentata da Google? Il suo lavoro assume proprio una straordinaria rilevanza proprio per il suo privilegiare il “taglia e cuci”, il nostro control c e control t quotidiano, ma anche il flusso rocambolesco delle sue immagini fa la sua parte. In Italia non ha ancora ben manifestato la sua presenza, ma il Mac, Musée d’Art Contemporain di Lione gli dedica una grande retrospettiva nella sua sede disegnata da Renzo Piano. La mostra, dal titolo Erró, aperta fino al 22 febbraio 2015, racconta l’intero percorso creativo dell’artista: il piano terra ci porta negli anni 1955-64, negli anni del ready made, che l’artista applica alle immagini, gli altri due piani mostrano opere riunite in determinate serie, ritratti e dipinti storici.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

L’abito non fa il monaco. Mai affermazione fu più vera, specie nel caso della concept Infiniti Prototype 9, presentata in occasione del Concorso d’Eleganza di Pebble Beach, in California, e forte di una linea ispirata alle monoposto degli Anni ’30 e ’40. L’aspetto, come accennato, non deve però trarre in inganno: il “cuore” è decisamente […]

L'articolo Infiniti Prototype 9: sotto mentite spoglie proviene da RED Live.

Il Concorso d’Eleganza di Pebble Beach, in California, rappresenta da sempre un evento speciale per la BMW. La Casa di Monaco è infatti solita stupire presentando delle concept che anticipano modelli pressoché pronti a entrare in produzione. Quest’anno tocca a una delle roadster più affascinanti mai realizzate, oltre che una delle vetture più “anziane” della […]

L'articolo BMW Z4 Concept: una linea da urlo proviene da RED Live.

Nessuno fiati. Nessuno si muova. L’hanno fatto davvero! Hanno ridato vita alla storica sigla GSi. Un’icona per tutti i “figli degli Anni ‘80” cresciuti a pane e Opel sportive. Con buona pace della divisione OPC, la nuova versione high performance della Insignia Grand Sport – seconda generazione della berlina tedesca – tornerà a sfoggiare la […]

L'articolo Opel Insignia GSi: gradito ritorno proviene da RED Live.

Solida e ben fatta, la Seat Ateca 1.6 TDI Advance è il primo SUV della Casa spagnola. Si parte da meno di 24 mila euro chiavi in mano

L'articolo Prova Seat Ateca 1.6 TDI Advance proviene da RED Live.

La fortwo, l’utilitaria più corta sul mercato – è lunga solo 2,69 m – si aggiorna. La novità principale è rappresentata dalla disponibilità di serie, sin dall’allestimento entry level youngster, della frenata automatica d’emergenza e dei fendinebbia. Un upgrade in materia di sicurezza tutt’altro che marginale, esteso anche alla versione a quattro posti forfour. Tessuto […]

L'articolo smart fortwo e forfour 2018: danno di più proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana