Google+

Mostra – Biennali e ritratti ci raccontano Felice Casorati

novembre 10, 2014 Mariapia Bruno

Casorati Felice 013Non è una novità che nessuno sia profeta in patria. Nemmeno gli artisti. E infatti, nel 1943, Felice Casorati raccontava nell’Aula Magna dell’Università di Pisa, la sua vicenda artistica oltre confine con queste parole: <<La mia pittura accolta con tanta severità in patria, trovò all’estero consensi cordiali, talvolta entusiasti. moltissime le riviste che mi dedicarono articoli. Fui invitato ad allestire mostre personali in Germania, in Belgio, in America, in Francia e persino in Russia. Le Gallerie d’Europa e d’America ospitarono fin troppo volentieri i miei quadri>>. Ma neanche troppo tardi, nel suo paese d’origine, il suo nome cominciò a risuonare e a fare scuola, divenendo un tuono tutto made in Italy delle Biennali di Venezia, che per ben 12 volte ospitarono le opere del pittore piemontese (Novara 1883 – Torino 1963). E adesso, a cinquant’anni dalla sua morte, la Fondazione Ferrero di Alba, gli dedica una grande retrospettiva che riunisce 65 dipinti provenienti da collezioni pubbliche italiane e straniere e da raccolte private.

4mDal titolo Felice Casorati. Collezioni e mostre tra Europa e Americhe, la retrospettiva piemontese, aperta fino al 1 febbraio 2015, assumendo le Biennali veneziane come punto privilegiato di osservazione, racconta l’evoluzione della ricerca artistica di Felice e l’accoglienza pubblica internazionale della sua pittura, dagli anni dieci agli anni cinquanta. Accoglie il visitatore il Ritratto della sorella Elvira, con cui l’artista esordì alla Biennale del 1907, che introduce il tema delle età femminili tanto elaborato agli esordi della sua carriera, e che anticipa l’interesse privilegiato di Casorati per il ritratto, di cui fa largo uso nelle occasioni importanti. Ecco allora una sfilza di ritratti a guidarci nel cuore dell’evento: quelli dedicati alla moglie Daphne Maugham, al mecenate Riccardo Gualino, al compositore Alfredo Casella, all’allievo pittore Riccardo Chicco, ad Hena Rigotti, e a tutti gli amici da lui frequentati. Presenti anche i minuscoli disegni progettuali con cui il pittore era solito tracciare, con pochi segni, le idee e le varianti dei suoi futuri dipinti.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Vi piace pedalare in collina? Se volete farlo in compagnia di migliaia di altri ciclisti, e con la possibilità di mettere alla prova il vostro spirito agonistico, l’occasione giusta è la 5° edizione della Granfondo Scott, in programma il 3 settembre 2017 con partenza e arrivo a Piacenza Expo. La manifestazione propone due percorsi, caratterizzati […]

L'articolo Granfondo Scott, al via il 3 settembre proviene da RED Live.

C’è qualcosa che non torna… Non dovevi cambiare radicalmente? Non dovevi votarti alla collocazione centrale del motore? Ah, manca ancora un anno? Questo, allora, significa che sei l’ultima versione della Corvette “tradizionale”. Il canto del cigno di una delle muscle car più apprezzate al mondo che, per festeggiare i 65 anni di carriera, debutta nella […]

L'articolo Chevrolet Corvette MY18: l’ultima volta proviene da RED Live.

“All for freedom, freedom for all”. È il nuovo motto di Harley-Davidson che intende sedurre anche chi non è (ancora) un motociclista

L'articolo Harley-Davidson, nuovo slogan proviene da RED Live.

Nel bel mezzo di Agosto, la Casa di Iwata lancia un criptico video teaser che anticipa quanto verrà svelato il 6 settembre alle 17:00: la Yamaha T7

L'articolo Yamaha T7, il video teaser proviene da RED Live.

Si chiama Nolan N90-2 ed è l’apribile entry level di Nolan. Adatto sia all’utilizzo in città sia per un lungo viaggio, costa 269,99 euro

L'articolo Nolan N90-2, apribile entry level proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana