Google+

Liberalizzazione della cannabis. Provaci ancora Saviano

luglio 25, 2016 Redazione

cannabis-ansa

Oggi è arrivato in aula alla Camera il disegno di legge sulla legalizzazione della cannabis. Il voto sul testo è già slittato al prossimo autunno a causa della presentazione di quasi 2.000 emendamenti. La legge consentirebbe di coltivare, possedere, comprare e fumare legalmente marijuana.

Puntuale come la morte, Roberto Saviano ha sbrodolato l’ennesimo articolo su Repubblica per dare il suo sostegno al ddl. Avendo esaurito gli argomenti per contrastare le ottime ragioni di chi si oppone alla legge, si è cimentato in un pregevole ragionamento che non sfigurerebbe nella neolingua orwelliana descritta in 1984. Scrive a conclusione del suo pezzo:

«Per questo il mio appello è rivolto soprattutto a chi non ha mai pensato minimamente di fare uso di droghe leggere né di volerne un uso di massa. Le parole d’ordine, insomma, sono “non voglio drogarmi, odio il consumo. E per questo legalizzo”».

Ineccepibile. Davvero meriterebbe di essere aggiunto agli altri tre slogan del Socing sulla facciata del Ministero della Verità: la guerra è pace, la libertà è schiavitù, l’ignoranza è forza, odio il consumo di droga, quindi la legalizzo.

Foto Ansa

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.

5 Commenti

  1. Pepito scrive:

    In tutta onestà, dopo l’illuminante uscita di qualche tempo fa sulle sentinelle in piedi che, secondo Saviano, sarebbero “seminatrici di violenza culturale”, non pensavo riuscisse a far meglio. Ma mi sbagliavo. Basta guardarlo per capire che si è fumato pure i capelli.

  2. bombolo scrive:

    pora stella

  3. Marina scrive:

    Io ho letto anni fa 1984 di Orwell; devo dire che è stato, purtroppo, profetico; la manipolazione del linguaggio può davvero essere sconvolgente, quella sì che è violenza culturale!!
    Spero che il buon senso degli italiani, soprattutto genitori e nonni che hanno paura per i loro figli e nipoti, possa prevalere e farsi sentire in termini di opinione pubblica; del resto anche io, pur non avendo figli, non è che sorriderei a salire in macchina con qualcuno che si è appena fatto una canna….

    Saluti

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

La Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line è una suv compatta per chi va sempre di corsa ma non per questo manca di praticità. Si parte da 46.000 euro.

L'articolo Prova Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line proviene da RED Live.

Mentre tutti sono sotto l’ombrellone, la Casa varesina presenta le ultime due moto che mancavano all’appello dell’Euro4: le F3 (675 e 800) e la Dragster 800 RR. E con l’occasione…

L'articolo MV Agusta F3 e Dragster 800 RR Euro4 proviene da RED Live.

La fame del colosso indiano Bajaj sembra non avere fine: dopo aver conquistato il 49% del Gruppo KTM, ora punta a un noto Marchio inglese. Nasce così la partnership (commerciale) Triumph e Bajaj

L'articolo Triumph e Bajaj, insieme per le piccole proviene da RED Live.

Black Jack, come il gioco d’azzardo che coinvolge banco e giocatori. In questo caso, però, il ruolo del casinò viene interpretato dalla Opel e l’oggetto del desiderio non è il classico “21”, bensì la city car Adam in edizione speciale. L’inedito allestimento Black Jack, che esalta l’inclinazione alla personalizzazione tipica dell’utilitaria tedesca, porta in dote […]

L'articolo Opel Adam Black Jack: scommessa vinta proviene da RED Live.

Dopo il successo ottenuto con la 300, Beta allarga ulteriormente la gamma delle enduro “facili”: ora è il momento della Beta XTrainer 250, moto facile per alcune soluzioni ma comunque capace di grandi cose

L'articolo Beta Xtrainer 250 proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana