Google+

I calciatori della nazionale se la fanno con Cecchi Paone. Più che froci, sono pirla

giugno 13, 2012 Redazione

NOVITÀ SULLE MEZZE STAGIONI? Giorgio Napolitano ha ricordato alle forze politiche che non devono scherzare col fuoco.
Maurizio Caprara, Corriere della Sera

PER NON DIRE CA… Il Mister mi ha detto che mi facevate questa domanda… Ci sono froci in squadra? (…) So’ froci, problemi loro.
Antonio Cassano, la Repubblica

SACRILEGIO. Segue imbarazzo dell’interprete che deve tradurre tutto questo alla platea. Che comunque a sua volta ride e fa pessima figura anch’essa.
Fabrizio Bocca, la Repubblica

POVERETTO. Cecchi Paone alimenta la polemica, confermando la presenza in Nazionale di due gay: «Ho avuto una relazione con uno di loro».
Agnese Ananasso, la Repubblica

BASTA UN POCO DI VASELLA. Cassano venga a pranzo con me che gli spiego che non c’è danno ad avere un gay in squadra.
Alessandro Cecchi Paone, la Repubblica

SEI PVOPVIO UN BVUTO. Fantantonio rappresenta «lo stereotipo del calciatore omofobo, machista e superficiale» per il presidente dell’Arcigay Paolo Patanè.
Agnese Ananasso, la Repubblica

PISOLINO LUNGO? L’inizio del concerto (di Madonna, ndr), invece, è funereo e arriva dopo un’ora di attesa.
Sandra Cesarale sul concerto di Madonna, Corriere della Sera

BUSINESS IS BUSINESS. Ovvio che la Chiesa resti uno dei bersagli preferiti di Madonna.
Giuseppe Videtti sul concerto di Madonna, la Repubblica

UÈ QUI MICA SI SCHERZA. In polemica con il Vaticano lunedì, nel corso dell’intervista rilasciata a Repubblica, (Madonna, ndr) ci aveva detto: «Sono stata sposata due volte e due volte ho divorziato, sono una sacrilega, una scomunicata».
Giuseppe Videtti sul concerto di Madonna, la Repubblica

CON L’ALTRA MANO, SI SPERA. Tra Vogue e Erotica (Madonna, ndr) inscena il rituale bacio lesbico, si tocca il pacco come Michael Jackson, saluta l’Italia con affetto.
Giuseppe Videtti sul concerto di Madonna, la Repubblica

VA BÈ. Poi quando dalla platea le gettano ai piedi una bandiera, (Madonna, ndr) la prende a calci e la rispedisce al mittente; il messaggio è chiaro: rispetto il popolo ma non le istituzioni (ma non ce ne sono, in platea solo Totti e la Blasi).
Giuseppe Videtti sul concerto di Madonna, la Repubblica

EXSPETTACOLO. Expo è una fiammata. Si accende all’improvviso come una supernova nel cielo e poi si spegne nell’indifferenza generale.
Maurizio Giannattasio, Corriere della Sera

E VICEVERSA. Io faccio il sindaco di Milano, non è detto che debba fare anche il commissario straordinario di Expo.
Giuliano Pisapia, Corriere della Sera

NON C’È PERICOLO. Non esageriamo con la solidarietà.
Vasco Errani, Corriere della Sera

ELETTROSHOCK. In sostanza il braccialetto dovrebbe individuare gli alunni attenti, concentrati, distinguendoli da quelli annoiati, distratti, sulla base degli impulsi elettrici trasmessi dalla cute.
Massimo Gaggi sul bracciale elettronico creato da Bill Gates per segnalare gli alunni annoiati, Corriere della Sera

FIRMATO MISS ITALIA. Come possiamo sperare di vivere in un mondo di pace e (…) mentre i poveri diventano sempre più poveri e i ricchi sempre più ricchi?
Shirin Ebadi in un commento dal titolo “Spero in un futuro senza più violenza”, la Repubblica

ADULTO CIOÈ INTRUPPATO. Bindi, cattolicodemocratica, nel comitato dovrà sciogliere i “nodi” e “richiamare” Fioroni a un atteggiamento da “cattolico adulto”.
Giovanna Casadio sulle proteste di Giuseppe Fioroni dopo l’apertura di Bersani alle nozze gay, la Repubblica

LA MERKEL, PER ESEMPIO. Si diceva, più donne entreranno in politica, più la politica sarà femmina, cioè soave, intelligente, pacificante, esempio di sorellanza e quindi pure di fratellanza.
Natalia Aspesi, la Repubblica

E SEI ANCORA COSÌ? Io ho cominciato vent’anni fa girando il mondo, visitando laboratori, intervistando ingegneri, economisti, ricercatori, premi Nobel. Ho rubato conoscenze ai grandi.
Beppe Grillo intervistato da Marco Travaglio, il Fatto quotidiano

NO, IMPROVVISATORE NO. Mi sono informato, mi son fatto un culo così, anche se molti mi prendono per un cialtrone improvvisatore.
Beppe Grillo intervistato da Marco Travaglio, il Fatto quotidiano

I BAR SONO PIENI DI MANCATI MINISTRI. L’ho detto e lo ripeto, io nel palazzo non ci entro: non mi lascio ingabbiare. Preferisco restare un battitore libero, un franco tiratore. Ma troveremo persone competenti e oneste per fare il premier e i ministri.
Beppe Grillo intervistato da Marco Travaglio, il Fatto quotidiano

QUESTO LO DICEVA ANCHE BERLUSCONI. Con i nostri candidati abbiamo già saltato due generazioni, vista l’età media che hanno i partiti. Ma per le politiche vorrei scendere ancora: l’ideale è sotto i 30 anni.
Beppe Grillo intervistato da Marco Travaglio, il Fatto quotidiano

EH GIÀ, BISOGNA PROPRIO. Ma ora come fai a deludere le aspettative di tanta gente? Ci costringono a presentarci alle politiche.
Beppe Grillo intervistato da Marco Travaglio, il Fatto quotidiano

COMPAGNI, ABBASSATE LA CRESTA. Non è il caso di prepararsi per tempo con una qualche forma di struttura elettiva interna? «Non voglio sentir parlare di strutture. Siamo un movimento orizzontale, se ti sviluppi in verticale diventi un partito».
Beppe Grillo intervistato da Marco Travaglio, il Fatto quotidiano

ANCORA CON ’STA DEMOCRAZIA? Non voglio parlar male di Tavolazzi (…). È onesto e competente. Ma fa politica da troppi anni, ha la testa a forma di partito: faceva riunioni, parlava ai nostri ragazzi di votazioni, organismi interni, cariche, strutture verticali. Noi non siamo così.
Beppe Grillo intervistato da Marco Travaglio, il Fatto quotidiano

GRILLO CIALTRONE (WWW.TEMPI.IT). Ma il principio resta valido: niente condannati, niente riciclati, competenza e professionalità, scelta dal basso. Se qualche cialtrone si infiltra, la rete lo smaschera subito.
Beppe Grillo intervistato da Marco Travaglio, il Fatto quotidiano

È SOLO UNO SFIGATO. Casaleggio viene dipinto come una figura luciferina, misteriosa, oscura. Sarà, ma sono anni che lo rivoltano come un calzino e non gli han trovato un belino di niente fuori posto. Mai visto una vita più normale, ripetitiva e noiosa della sua.
Beppe Grillo intervistato da Marco Travaglio, il Fatto quotidiano

IN ATTESA DELL’ARMAGEDDON. Ogni tanto (Casaleggio, ndr) mi chiama dall’orto e mi chiede di andare a fargli compagnia.
Beppe Grillo intervistato da Marco Travaglio, il Fatto quotidiano

PARI PARI A PAPÀ SUO. Uno dei nostri candidati, sul palco in una piazza di non so più dove, appena l’ho presentato e invitato la gente a votarlo, ha detto: «Guardate che io con Grillo non ho nulla a che fare, se mi gira lo mando pure affanculo!».
Beppe Grillo intervistato da Marco Travaglio, il Fatto quotidiano

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.

1 Commenti

  1. Burton Hazzard scrive:

    I simply want to tell you that I am very new to blogs and certainly loved you’re web-site. Probably I’m likely to bookmark your site . You really come with fabulous writings. Thanks a lot for sharing with us your website page.

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Debutta in Brasile la nuova generazione della SUV americana di medie dimensioni. Attinge allo stile dell’ammiraglia Jeep, non rinuncia a una discreta propensione all’off road e può contare su di una ricca dotazione multimediale e di sicurezza. In Europa nel 2017.

La concept car Trezor mostra al Salone di Parigi come potrebbero essere le Renault sportive di domani: elettriche, connesse e a guida anche autonoma

Lo step da 120 cv del 1.6 td Fiat è ora abbinabile alla trasmissione a doppia frizione DCT a 6 rapporti. La nuova dotazione, proposta al probabile prezzo di 1.900 euro, è dedicata alla famiglia Tipo e alla crossover 500X.

Per la nuova stagione i tecnici si concentrati soprattutto sulle prestazioni del motore. Grazie al lavoro di sviluppo, il grosso monocilindrici guadagna 6 cv e 3 Nm.

La compatta elettrica francese adotta un nuovo pacco batterie da 41 kWh che porta a 400 km l’autonomia. Debuttano il ricercato allestimento Bose e i servizi Z.E. Trip e Z.E. Pass per semplificare la ricarica presso le colonnine pubbliche. Prezzi da 25.000 euro.

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana