Google+

Donna, se vuoi un aumento prendi la pillola. La bizzarra tesi di Repubblica

marzo 19, 2012 Redazione

UN PATRIOTTISMO PATRIOTTICO. Il presidente della Camera (Gianfranco Fini, ndr) ieri aveva parlato di un «patriottismo repubblicano fondato sull’amore per la nostra patria».
Chiara Sarra, il Giornale

ENLARGE YOUR FLI. Montezemolo mi ha mandato una mail questa mattina. Mi invitava a leggere una lettera pubblicata ieri dal Foglio in cui si parlava del progetto della sua Fondazione. Lo richiamerò sicuramente.
Gianfranco Fini, il Giornale

BASTAVA CHIEDERLO. L’Italia sarà bellissima perché un ragazzo con gli occhi a mandorla ci griderà “terroni”.
Flavia Perina e Fabio Granata verseggiano sull’Italia alla convention di Fli a Pietrasanta, Corriere della Sera

LA CAMORRA AL NORD. (L’Italia sarà bellissima, ndr) perché si ridurrà lo spread fra Scampia e via Montenapoleone.
Flavia Perina e Fabio Granata verseggiano sull’Italia alla convention di Fli a Pietrasanta, Corriere della Sera

MENTRE FLI VA FORTE SU TWITTER. Ma l’Italia è già bellissima perché berlusconismo è solo una voce di Wikipedia.
Flavia Perina e Fabio Granata verseggiano sull’Italia alla convention di Fli a Pietrasanta, Corriere della Sera

C’HO UN BOXINO COSÌ. L’Italia è già bellissima perché La Russa e Gasparri, ex camerati di strada, ormai sui giornali «stanno a pagina 12, taglio basso». Super applauso. «Questi sono veri futuristi!», commenta Fini.
Andrea Garibaldi riporta, in un articolo a pagina 13, taglio basso, i versi sull’Italia di Flavia Perina e Fabio Granata alla convention di Fli a Pietrasanta, Corriere della Sera

ARISTOCRATICAMENTE PEZZENTI. È tutta l’élite italiana che ha perduto il gusto aristocratico della sprezzatura che è il contrario dell’affettazione, il piacere e il senso dell’eleganza fondata sulla sobrietà.
Ernesto Galli della Loggia, Corriere della Sera

È FINITO IL KUKIDENT. La famosa mela che il presidente Einaudi chiese durante una cena se qualcuno voleva dividere con lui, forse neppure compare più nei menu del Quirinale.
Ernesto Galli della Loggia, Corriere della Sera

DELLA LOGGIA & GABBANA. I giovani della haute lombarda di una volta, vestiti d’inverno con i loden e le alte scarpe di Vibram; i vecchi tweed inglesi, che un tempo indossavano con nonchalance i signori della buona borghesia napoletana, hanno fatto posto alla tetra eleganza acchittata degli attuali trenta-quarantenni in carriera, abbigliati rigorosamente in nero come bodyguard o necrofori.
Ernesto Galli della Loggia, Corriere della Sera

ESTERO SU ESTERO? Nel pomeriggio (Mario Monti, ndr) ha inaugurato la rinnovata mostra “Fare gli italiani” (…). Una mostra che, secondo il presidente del Consiglio, «aiuta (…) a pensare a come proseguire e rendere gli italiani più adatti a vivere in un mondo globale».
Cesare Giuzzi, Corriere della Sera

QUI UNA VOLTA C’ERA UN GOMMISTA. Eccola la necropoli del Gaudo: un cumulo di rovi, di macerie, di schifezze. Non si possono vedere le tombe, sono coperte dalle lastre di eternit. Dai filamenti di amianto. Dai copertoni bruciati. Dai materassi bucati. Dagli elettrodomestici buttati via.
Alessandra Arachi, Corriere della Sera

ALLARME ALLARME! La controriforma spagnola che cancella Zapatero.
Titolo del reportage di Concita De Gregorio, la Repubblica

SCHERZAVO. La grande sorpresa è che non ci sarà nessuna Controriforma, per ora.
Incipit del reportage di Concita De Gregorio, la Repubblica

MAGARI. Quanti maschietti si sentiranno sollevati scoprendo ce nel giro di una generazione a mantenere la famiglia ci penserà la signora?
Angelo Aquaro, la Repubblica

VUOI L’AUMENTO? PRENDI LA PILLOLA. Già oggi 4 donne su 10 guadagnano più del marito (…). Tu chiamalo, se vuoi, effetto pillola. La scoperta che ha compiuto mezzo secolo solo adesso sta lasciando intravedere tutto il suo potenziale rivoluzionario. Dopo qualche milione di anni la donna non è più schiava della gravidanza.
Angelo Aquaro, la Repubblica

ADDIO AUMENTO. «La gravidanza è un gesto politico per le giovani ribelli di oggi».
Muriel e Delphine Coulin, registe di 17 ragazze, un film su un gruppo di liceali che restano incinte per scelta, la Repubblica

GROSSE SPINTE. Credo si possa dire – come ricorda Wikipedia! – che la prima grossa spinta in Italia l’ha data l’iniziativa del 27 giugno 1992 a Milano, quando in piazza Scala abbiamo celebrato le simboliche unioni civili di 10 coppie gay.
Paolo Hutter, la Repubblica Milano
 

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.

1 Commenti

  1. Well I sincerely liked reading it. This subject provided by you is very effective for good planning.

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

La nuova ammiraglia della Stella è lunga 6,5 metri, pesa oltre 5 tonnellate ed è caratterizzata da una blindatura in grado di resistere sia alle armi d’assalto sia agli esplosivi. Adotta da un V12 6.0 biturbo da 530 cv. Il prezzo? 1,4 milioni di euro.

Una sella road da 63 grammi per dimostrare dove la tecnologia può portare ma anche un modello specifico da endurance, che offre comfort e supporto extra, e uno dedicato ai biker più esigenti.

La concept giapponese anticipa il design dei futuri modelli Mitsubishi. È dotata di un powertrain ibrido plug-in con tre motori elettrici. Una soluzione che porta in dote la trazione integrale a gestione elettronica e un’autonomia di 120 km a zero emissioni.

La Casa tedesca dedica un inedito pacchetto high performance alla SUV Q3. A un aspetto decisamente aggressivo si accompagnano cerchi in lega da 19 pollici e sospensioni sportive S Line. Aggiornamenti per le versioni Sport, Design ed S Line Exterior.

La seconda generazione della crossover coreana beneficia di lievi ritocchi estetici e di un moderno sistema d’infotainment. Debutta il 1.6 turbo benzina da 204 cv di derivazione Pro_cee’d 1.6 T-GDi GT.

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana