Google+

Cinquanta sfumature, il regalo meno desiderato di quest’anno

dicembre 23, 2012 Elisabetta Longo

Ormai quasi tutti hanno letto Cinquanta sfumature, sanno di che tipo di romanzo si tratti, o hanno qualcuno che ha fatto loro un riassunto. Quindi non c’è assolutamente bisogno di acquistarne una copia per regalarla a qualche amica, ma c’è una percentuale piccola seppure disgraziata che questa cosa possa accadere.

DELUSIONI. Un sondaggio fatto dalla charity British heart foundation ha messo la trilogia della mommy porn al primo posto tra i regali più indesiderati. Ben il 26 per cento degli intervistati se scartasse uno dei tre volumi si sentirebbe deluso. Il 24 per cento di loro, invece, ritiene un regalo inutile, seppur molto sponsorizzato, il dvd raccolta dei migliori momenti delle Olimpiadi di quest’anno. Mentre il 20 per cento di loro si sentirebbe offeso a ricevere un dvd o un libro che riguarda il mettersi in forma.

RENNE MODAIOLE. Come già dettato dalle case di moda, il celebre maglione con le renne diventa invece un regalo di culto, visto che solo il 7 per cento ci rimarrebbe male ad averlo. In generale due terzi degli intervistati hanno ammesso che ci sono stati parecchi Natali deludenti, perché hanno ricevuto qualcosa che non era affatto desiderato. E chi sono i peggiori a fare regali? I teneri nonni.

 

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.

Commenti Facebook

L’Osservatore Romano

L'Osservatore Romano

Tempi Motori – a cura di Red Live

Grazie al cambio automatico ZF a 8 rapporti e allo sterzo a servoassistenza elettrica con 3 programmi di marcia la muscle car americana entra nell’era moderna. Il V8 6.4 eroga 485 cv anziché 470 come in passato. Confermati il V6 3.6 da 305 cv e il V8 5.7 da 375 cv

Tuta in pelle per tutti gli appassionati e praticanti di guida sportiva o di attività legate all’ambito racing

La crossover franco-cinese frutto della joint-venture tra Citroën e Dongfeng Motor Group è caratterizzata dalle 2WD all’avantreno e dal sistema di trazione evoluto Grip Control. Mossa da un 1.6 turbo a iniezione diretta di benzina da 160 cv, arriverà mai in Europa?

Speciale Nuovo San Gerardo