Google+

Ci pensa Michelle a risollevare i sondaggi

giugno 17, 2012 Elisabetta Longo

La popolarità di Barack Obama è sempre più in calo. Il sondaggio Ipsos lo dà al 47 per cento, la percentuale più bassa da gennaio. Sua moglie Michelle ha deciso di rimboccarsi le maniche e correre in aiuto del marito per fargli riguadagnare qualche punticino, a suon di uscite pubbliche, foto e immagini che lo ritraggono nella dimensione familiare. Nel frattempo Michelle continua la sua battaglia contro l’obesità e in difesa della buona alimentazione, mentre il marito continua a farsi fotografare intento a mangiare hamburger nonostante il monito dei medici americani. Di recente la first Lady ha anche presentato il libro American Grown, in cui racconta la storia dell’orto della Casa Bianca da lei fortemente voluto e di altri importanti giardini botanici sparsi nel paese.

Proprio l’orto è stato oggetto di sfida tra lei e la moglie di Mitt Romney, Ann, iscrittasi al social network più in voga ultimamente, Pinterest. La moglie dello sfidante di Obama spesso posta ricette di famiglia, come il polpettone adorato da Mitt, o la zuppa di zucca che piace tanto a sua figlia. Michelle, per starle dietro, si è iscritta anche lei su Pinterest, dove posta le immagini dell’orto di cui va tanto fiera, o le foto degli album di famiglia, quelle del matrimonio o delle due figlie.

Giovedì scorso poi, ha portato a cena il marito da uno dei volti più famosi al mondo, Sarah Jessica Parker, la star di Sex and the City. Presenti alla serata di beneficenza organizzata dalla regina della moda Anna Wintour, anche Meryl Streep, Andy Cohen e lo stilista Michael Kors. La padrona di casa, seduta a fianco di Michelle, ha esordito dicendo che non vede l’ora di sapere cosa farà Obama per la nazione nei prossimi quattro anni, ma poi l’attenzione degli invitati si è spostata sulla vita familiare all’ombra della Casa Bianca. Obama ha scherzato sui ruoli, dicendo che «nella gerarchia della Casa Bianca sono al quinto o al sesto posto, dopo la Michelle, le figlie Malia e Sasha, il cane Bo e la suocera». Ha poi sottolineato di essere grato a sua moglie, perché «ha sostenuto con grazia e forza il difficile ruolo di First Lady, mantenendosi la miglior mamma che si possa immaginare al mondo e questo mi rende orgoglioso». Avanti il prossimo impegno.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.

Commenti Facebook

5 Commenti

  1. Extremely good try !
    BTW, i think like you Google’ll push his products. So alternatively of/ complementary to Google Maps, a Google Places integration is obvious to capitalize to addresses collected. With “Offers” tab, an integration with Google Products, might be also a great strategy.
    => Brands and Business already using google services will immediately gain in being on google+

  2. Truman Jozwick scrive:

    Please let me know if you’re looking for a writer for your site. You have some really great posts and I believe I would be a good asset. If you ever want to take some of the load off, I’d love to write some material for your blog in exchange for a link back to mine. Please blast me an email if interested. Thank you!

  3. car scrive:

    Its fantastic as your other articles : D, appreciate it for posting . “To be able to look back upon ones life in satisfaction, is to live twice.” by Kahlil Gibran.

  4. Lewis Mungin scrive:

    In these days of austerity plus relative anxiety about running into debt, most people balk about the idea of making use of a credit card to make purchase of merchandise or even pay for any occasion, preferring, instead to rely on a tried plus trusted procedure for making repayment – hard cash. However, if you possess cash available to make the purchase completely, then, paradoxically, this is the best time just to be able to use the credit card for several reasons.

  5. This Site scrive:

    My father loves this kind of stuff. I’d adore a book that i could get him for christmas associated to this subject.

L’Osservatore Romano

L'Osservatore Romano

Tempi Motori – a cura di Red Live

Debutta la versione bifuel della crossover coreana. Il 1.6 16V a iniezione diretta eroga 130 cv e 15,7 kgm di coppia. Percorre mediamente 11,4 km/l e grazie al doppio serbatoio (gas e benzina) promette un’autonomia di 1.300 km

Le nuove motorizzazioni a 2 e 4 tempi sono già disponibili presso i rivenditori autorizzati

Svelato il primo bozzetto della quinta generazione della compatta spagnola. Il nuovo modello debutterà nel 2017 e sfrutterà la versione “corta” della piattaforma modulare MQB di Volkswagen Group

Versione speciale della Duster, la Freeway “indossa” la città di New York. Realizzata in serie limitata a 100 esemplari costa 16.900 euro.

Speciale Nuovo San Gerardo