Google+

Chi l’ha detto che il bollito è roba da vecchi? La tradizione torna in tavola

marzo 21, 2013 Tommaso Farina

Il ritorno della vecchia zia. La riscoperta di una ristorazione troppo frettolosamente additata come decotta, antica, forse imbarazzante. Tempo di crisi? Meditazione su quanto il passato sia essenziale per vivere il presente, e forse anche il futuro? Chi lo sa. Fatto sta che i ristoranti “vecchia maniera” stanno vivendo un revival. Intendiamoci, patiscono anche loro la crisi, come gli altri. Ma anni fa, un posto che servisse i bolliti di carne al carrello era considerato una roba da parenti poveri.
Chi scrive ricorda, nella sua città, un vecchio ristorante che aveva il suo perno, il suo ubi consistam, nel bollito e nell’arrosto al carrello. Chiuse, divenne un ristorante cinese. «Non era roba del nostro tempo», si disse. Oggi, vent’anni dopo, una considerazione del genere farebbe soltanto sorridere. Non solo i “ristoranti col bollito” superstiti non chiudono (e se rischiano di chiudere, è per lo stesso motivo per cui lo rischiano gli altri), ma molti giovani che tentano l’avventura osano proporlo, accorgendosi che, ohibò, piace.

IL SANTO IN FAMIGLIA. Uno che ha aperto circa 25 anni fa, proprio quando il bollito si eclissava, è Agostino Campari, ad Abbiategrasso (Milano). Uno che in famiglia può vantare perfino un santo: san Riccardo Pampuri, che ha guarito tanta gente. Agostino, sua moglie e i suoi figli, tutti i giorni, anche d’estate, sanno che ci sarà qualcuno che verrà per farsi portare il carrellone con la gallina, il manzo, la lingua, la testina, il cotechino, il sanguinaccio e, a lato, il pollo alla diavola, il prosciutto arrosto e la punta di vitello. Sanno che, assieme a queste cose, i clienti si faranno portare le puntarelle all’acciuga (chi l’ha detto che non si trovano a nord di Roma?), le cipolle, l’insalata di verze marinate (sgrassanti, formidabili), le mostarde piccanti fatte in casa. Clienti felici. Clienti che amano un piatto che significa ore e ore di cottura devota, di veglia amorevole da parte del cuoco.

Magari prima, i medesimi clienti avranno gustato i ravioli di carne fatti in casa, o i magnifici, immortali gnocchi di patate che sanno davvero di patate: altri piatti della memoria, altra roba che sembrava passata di cottura e invece è più viva e vitale di prima. E a tavola non gioiscono solo i nonni. 
Vi lasciamo il sito internet del ristorante di Agostino Campari. E una raccomandazione: qui il bollito non è roba di cui vergognarsi.

tommasofarina.com

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Come uno scultore affina le proprie opere, così MINI dedica una serie di aggiornamenti ai modelli in gamma, concentrati principalmente sull’ampliamento delle dotazioni, delle combinazioni di colori e dell’offerta di motori. Protagonista principale è la crossover Countryman, ma beneficiano di una ventata di novità anche la hatchback e la Clubman. Le vetture in configurazione 2017 […]

L'articolo MINI model year 2017: una ventata di novità proviene da RED Live.

Ti guarda attraverso il finestrino semi abbassato, sorridendo sornione. Stringe tra le mani il volante di una Classe E (serie W211) del 2007 e, con malcelato orgoglio, ti dice che lui, con quell’auto, ha percorso 500.000 km limitandosi alla manutenzione ordinaria. Poi, quando scatta il verde, saluta con la manina e ti lascia lì, impietrito. […]

L'articolo Long run Mercedes-Benz E220d proviene da RED Live.

Continua l’offensiva Skoda nel segmento delle SUV. Dopo la Kodiaq, ecco debuttare in veste definitiva la Karoq, erede della conosciuta Yeti. Quest’ultima, sul mercato dal 2009, esce definitivamente di scena, cedendo il passo a una moderna, ma esteticamente più convenzionale, crossover dalle dimensioni compatte. 32 cm più corta della Kodiaq La nuova Karoq, “gemella diversa” […]

L'articolo Skoda Karoq: profumo di Tiguan proviene da RED Live.

Per presentare la nuova Volkswagen UP! GTI non poteva esserci occasione più adatta del Wörthersee 2017, il più grande raduno tuning dedicato alle vetture del Gruppo VW. Anche se, in realtà, come accaduto in passato alla “sorella maggiore” Golf GTI Clubsport, a debuttare non sarà la vettura in versione definitiva, bensì una concept che si […]

L'articolo Volkswagen UP! GTI: la piccola si è arrabbiata proviene da RED Live.

Si chiama Argo ed è la nuova cinque porte Fiat per il mercato brasiliano. Destinata a sostituire Bravo, Punto e Palio in Sud America, debutterà il 30 maggio, per poi essere mostrata ufficialmente al Salone di Buenos Aires dal 10 al 20 giugno. Arriverà in Italia? Teoricamente no. “Molto” teoricamente no. Perché la cura estetica […]

L'articolo Fiat Argo: la compatta che pensiona la Punto proviene da RED Live.

Strategie di Content Marketing - Video Academy di MailUp - banner iscrizione
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana