Google+

Abbiate pazienza, ma tra tette e culi non capisco più niente

settembre 19, 2012 Franco Molon

Abbiate pazienza ma sono un po’ lento di comprendonio. Mi state dicendo che non possono guardare le tette di Kate per via della privacy, degli avvocati e delle querele ma che posso comprare un giornale dove c’è il culo biotto (che poi vorrebbe dire nudo) di Maometto per via della libertà di stampa e di espressione.

Meglio chiudere 40 ambasciate in giro per il mondo piuttosto che pagare i danni alla vecchia Elisabetta, che quando le toccano la famiglia si incarognisce. La logica non fa una grinza, è l’Occidente bellezza; sempre meglio il culo delle tette.

Se dite che è giusto così, va bene, lo accetto. Non lo capisco ma mi adeguo. Certo però che, se devo barricarmi in casa ad aspettare l’assalto di quei barbuti scalmanati che vogliono bruciarmi bandiera e mutande, mi sarebbe di un qualche sollievo, almeno, avere davanti agli occhi un paio di tette, anche se di una seconda scarsa.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.

Tempi Motori – a cura di Red Live

A come Avventura... L'ultima nata della numerosa famiglia Tiger 800 è caratterizzata da un equipaggiamento completo e di alto livello che la rende la moto ideale per qualsiasi avventura, anche quando finisce l'asfalto

Negli Anni ’90 erano il sogno d’ogni appassionato: le rally replica, vetture di serie tecnicamente ed esteticamente simili ai modelli da competizione, sono ormai un lontano ricordo.

Si rinnova “l’eterna” 4x4 tedesca, sul mercato dal 1979. A lievi affinamenti estetici si accompagnano un’iniezione di potenza e il debutto del V8 4.0 biturbo di derivazione AMG GT.

Grip, divertimento e versatilità: sono queste le parole d’ordine di Battlax Sport Touring T30 EVO e Battlax Adventure A40. Li abbiamo testati dentro e fuori strada nel sud del Portogallo con una guida d’eccezione, il mitico Freddie Spencer

Quando si affronta una gara contro il tempo, che sia una corsa su strada o un triathlon, un casco deve possedere alcune caratteristiche imprescindibili come l’aerodinamicità e un elevato livello di protezione

Speciale Nuovo San Gerardo