Google+

A Montelupo Fiorentino il rapporto millenario tra Oriente e Occidente

giugno 13, 2012 Mariapia Bruno

In bilico tra due mondi, snodo e raccordo tra culture lontane, il mare Mediterraneo è al centro del progetto Il Mare tra le Genti. Rotte di cultura, arte e ceramica tra Islam e Toscana che, dal prossimo 22 giugno, prenderà il via nella città toscana di Montelupo Fiorentino, la città della ceramica per eccellenza. Attraverso una serie di convegni, mostre e cantieri d’arte si indagherà il rapporto millenario tra Oriente e Occidente per i prossimi due anni. Prima tappa il Palazzo Podestarile che, sempre dal 22 giugno, ospiterà la mostra Verso Oriente e ritorno. L’arte orientalista e gli scambi di modelli decorativi nel bacino del Mediterraneo, visibile fino al 14 ottobre 2012.

A scandire le sale espositive di questa prima retrospettiva, una serie di opere di pittura, scultura, grafica e ceramica dei protagonisti del cosiddetto Orientalismo italiano, ossia di quegli artisti che, dalla metà dell’Ottocento fino agli anni Venti del Novecento, si sono lasciati affascinare dalla cultura Islamica e ne hanno riportato le suggestioni nelle proprie opere. Spiccano tra questi Cesare Biseo – che ha pure vissuto ad Alessandria d’Egitto – con l’opera Una giovane marocchina (1881), ritratto in pose occidentali di una donna in costumi e colori tipici marocchini, e Umberto Dall’Orto con il suo Bazar di tappeti al Cairo (1882).

 

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.

1 Commenti

  1. Gavin Wenning scrive:

    Hi Karen
    Now We have been using the tool for your few of days. It is often a great way to keep track of the folks I adhere to and who is unfollowing me. Thanks to the tip
    Thomas recently posted..Let pacman come across your lost disk space

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Con 113 cavalli, peso di poco superiore ai 220 kg in ordine di marcia e motore bicilindrico Testastretta 11° da 937 cc si candida a protagonista tra le enduro stradali

Evoluzione in chiave moderna delle monovolume e wagon medie, le SUV a due ruote motrici sono un fenomeno in costante crescita. Apprezzate per comfort, abitabilità e design, non temono le insidie della giungla urbana. Ecco i migliori modelli.

Le evoluzioni ricevute dalla KTM 1290 Super Duke R 2017 vanno nella direzione di una maggiore sportività. The beast 2.0 vuole essere ancora più efficace ma non ha perso la sua versatilità. E se le metti un po’ di power parts…

Ecco qualche spunto per trascorrere questo fine settimana. Se non sapete cosa fare date un'occhiata, se sapete già cosa fare potremmo farvi cambiare idea...

La nuova protagonista del monomarca Ferrari adotta il medesimo V8 3.9 biturbo da 670 cv della 488 GTB, dalla quale deriva, adattato nell’erogazione. Ai rapporti ravvicinati del cambio si accompagna un’aerodinamica profondamente rivista in ottica racing.

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana