Google+

Al via Sanremo 2012, il più atteso tra i big è Celentano

febbraio 15, 2012 Paola D'Antuono

Su Raiuno è tornata la kermesse canora. Ma Morandi ha un po’ di problemi da gestire: la sua valletta è bloccata a letto con il torcicollo, il Molleggiato non ha svelato nulla sulla sua esibizione e gli ospiti internazionali scarseggiano. Doveroso, dopo tutte queste premesse, commentare la diretta su Twitter.

Mancano poche ore all’inizio di Sanremo 2012. Un festival all’insegna della sobrietà, senza ospiti di caratura internazionale: Madonna non è riuscita a liberarsi, Stevie Wonder ha chiesto un compenso troppo alto, Lady Gaga è fuori discussione. Ma ci sono sempre i divi di casa nostra: Adriano Celentano, per esempio, che torna a calcare il palcoscenico del Teatro Ariston praticamente gratis, visto che donerà tutto il suo compenso in beneficenza (parte andrà ai Servizi Sociali di Cagliari, come ha orgogliosamente dichiarato il sindaco del capoluogo sardo). Forse sarà già ospite in questa prima puntata, forse duetterà con Morandi, forse tornerà anche domani: tutto in forse, del resto il Molleggiato ha carta bianca dalle parti di Viale Mazzini e con lui, come ha dichiarato il direttore artistico Mazzi: «Navighiamo a vista».

Ad aprire la kermesse canora, comunque, ci saranno Luca e Paolo, che lo scorso anno avevano affiancato Gianni Morandi nella conduzione. Passeranno il testimone all’attore lucano Rocco Papaleo e dalla modella ceca Ivana Mrazova, già ribattezzata dalla stampa Ivanka. Che poverina, in questo momento si trova a letto con una “cervicalgia acuta con blocco vertebrale”: praticamente un torcicollo che le impedisce di muoversi. La direzione del festival ha fatto sapere che “scioglierà la prognosi” alle 18 e, nel caso in cui la giovane valletta non riesca proprio a farcela, tirerà fuori dal cappello un’alternativa. Che sfortuna, dalle parti dell’Ariston, dopo la figuraccia rimediata con Tamara Ecclestone, la figlia del boss della Formula 1. Definita “viziata” e allontanata dall’evento italiano per eccellenza, la modella e imprenditrice londinese si è vendicata rilasciando un’intervista al Chiambretti Night e ribadendo che aveva solo chiesto una stanza e un volo aereo. Sa signorina Ecclestone, questi sono tempi di austerity e anche una camera d’albergo al giorno d’oggi non si prenota se non strettamente necessaria.

Comunque Sanremo gioca la carte dei divi nostrani, belli e sopratutto molto meno cari (ma perché non prendere un bel paio di signorine anche per la conduzione?). Ci saranno, nell’ordine: Federica Pellegrini (ecco cosa fa la campionessa quando non nuota!), Alessandro Siani, Sabrina Ferilli, Cesare Prandelli,  il neo disoccupato Fabio Capello e la comica Geppy Cucciari. Un parterre di tutto rispetto, non c’è che dire, ma resta un mistero cosa potranno dire e fare sul palco dell’Ariston: forse a dar loro una mano ci sarà Federico Moccia, uno degli autori… Meglio consolarsi con gli ospiti musicali, il dj e produttore Martin Solveig e i Cranberries, da poco tornati insieme e con tanta voglia di vendere i loro dischi. Nella prima e nella seconda serata ci sarà uno spazietto anche per Elisabetta Canalis e Belen Rodriguez, vallette dell’edizione 2011 che potrebbero rientrare in gioco se “Ivanka” dovesse cedere al torcicollo anche dopo generose dosi di antidolorifico.

Nota a margine, come sempre, i cantanti. I big in gara sono 14: Nina Zilli, Samuele Bersani, Dolcenera, Pierdavide Carone con Lucio Dalla, Irene Fornaciari, Emma, Matia Bazar, Noemi, Francesco Renga, Arisa, Chiara Civello,Gigi D’Alessio e Loredana Bertè, Eugenio Finardi, Marlene Kuntz. I ben informati puntano già su Emma Marrone e Francesco Renga, tiepidi come sempre i giudizi sugli altri cantanti in gara. Staremo a vedere, intanto tempi.it ha deciso di seguire la diretta sanremese assieme ai suoi lettori su Twitter. Chiunque avesse voglia di parlare di tutto ciò che riguarda il Festival, dai vestiti, alle canzoni, alle polemiche, alle gaffe, può seguire @paoladant e commentare la diretta in 140 caratteri. Appuntamento a stasera, in diretta dal social network cinguettante.

Twitter: @paoladant

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Potenza esagerata, guidabilità di alto livello e un motore capace di stupire per gestibilità ed erogazione. La Panigale V4 apre una nuova era in casa Ducati e lo fa non solo per le prestazioni ma anche per come le “serve” al pilota. Non è solo l’ultima supersportiva Ducati è un cambio di filosofia, che potrebbe piacere a molti

L'articolo Prova Ducati Panigale V4 S proviene da RED Live.

Rifatta da cima a fondo la crossover Subaru ha aumentato le sue capacità off road, migliorando al contempo il comportamento su strada. Più efficace e comoda migliora anche nella qualità percepita degli interni. Solo benzina per i motori Boxer che continuano ad avere un po’ di sete.

L'articolo Prova Subaru XV 2018 proviene da RED Live.

Prodotta in soli 150 esemplari, l'iconica fuoristrada inglese si può ordinare ad un prezzo di partenza di circa 170.000 euro

L'articolo Land Rover Defender Works V8: 405 cv per festeggiare i 70 anni proviene da RED Live.

Il tempo purtroppo passa per tutti e man mano che l’età avanza la nostra cara patente B richiede revisioni più frequenti. Scopriamo assieme passo a passo la procedura da seguire

L'articolo Come rinnovare la patente B proviene da RED Live.

Dopo quattro anni, la SUV americana si rinnova a Detroit. E lo fa con un look rivisto, tanta tecnologia e nuovi angeli custodi elettronici. Top di gamma la specialistica Trailhawk

L'articolo Jeep Cherokee 2018, il restyling debutta a Detroit proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi