Video/ Flamengo – Santos e Lille – Marsiglia: tutte le rimonte storiche

La partita tra le brasiliane è finita 5-4 per il Flamengo con tripletta di Ronaldinho e doppietta di Neymar, con eurogol annesso. Ma il Santos vinceva 3-0. Anche Lille – Marsiglia è sconsigliata ai deboli di cuore visto che all’85’ la prima sta vincendo 3-1 e al 95′ il Marsiglia è in vantaggio per 5-4. Ecco i video di tutte le rimonte storiche

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Nell’elenco delle rimonte storiche entrano di diritto due nuove partite che esaltano gli amanti del calcio e allo stesso tempo rischiano di far male a chi ha problemi di cuore. Si tratta di Flamengo – Santos finita 5-4 con tripletta di Ronaldinho e ancor di più Lille – Marsiglia, valevole per l’assegnazione della Supercoppa di Francia, terminata anche in questo caso 4-5.

Nella partita della lega brasiliana i campioni in carica del Santos erano in vantaggio di tre gol (da segnalare uno strepitoso gol di Neymar). Poi comincia lo show dell’ex pallone d’oro Ronaldinho che prende sotto braccio i rossoneri e li porta alla vittoria.

In Francia, invece, le emozioni più forti sono negli ultimi 10 minuti della partita, dall’85mo al 95mo. Alla fine del primo tempo il Lille è in vantaggio per 1-0. Nel secondo tempo si portano sul 2-0 e subito dopo arriva il gol del Marsiglia che riapre la partita. Al 76′ i rossoneri fanno il terzo gol e la partita sembra chiusa. All’85’ comincia ciò che nessuno avrebbe mai immaginato: in 5 minuti la squadra di Deschamps segna tre gol e si porta in vantaggio. Lo stadio è impazzito, il telecronista pure. Al 91′ arriva il 4-4. Poi al 95′ il gol, su rigore generosissimo, del definitivo 4-5 che porta un’altra coppa all’ex Juventus.

Anche il Milan ha subìto una rimonta che ha dell’incredibile, questa volta nella finale della coppa dalle grandi orecchie del 2005. Il Milan chiude la prima frazione in vantaggio per 3-0 sul Liverpool. Leggende dicono che i rossoneri nello spogliatoio avevano già iniziato a festeggiare. Poi sappiamo come è finita, tutti ricordano i balletti di Dudek che hanno ipnotizzato i rigoristi italiani.

E infine, vi ricordate la finale di Champions League del 1998/99? Si affrontavano Bayern e Manchester United. I tedeschi passarono in vantaggio nei minuti iniziali. Punizione dal limiti fischiata dal nostro Collina, battuta di Basler e gol dell’uno a zero. Poi nei tre minuti di recupero il risultato si capovolge: pareggio di Sheringham e gol vittoria di Solskjaer.

Nella Supercoppa Italiana del 2006 l’Inter riuscì a rimontare i tre gol della Roma. Ai suplementari la punizione di Figo consegnò la coppa ai nerazzurri grazie a un rocambolesco 4-3.

Senza dimenticare la clamorosa rimonta della Juventus ai danni della Fiorentina di Ranieri. La viola, in vantaggio per 2-0 grazie ai gol di Baiano e Carbone si è fatta raggiungere da una doppietta di Vialli (che in quell’occasione raggiunse i 100 gol in serie A) prima di essere affossata da un gol indimenticabile di Del Piero.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •