Una mela al giorno toglie l’ictus di torno

L’università di Oxford sostengono che un consumo abituale di mele potrebbe salvaguardare l’apparato cardiovascolare

Uno studio condotto dall’università di Oxford svela che il detto “una mela al giorno toglie il medico di torno” è veritiero. Mangiare una mela al giorno evita il rischio di infarto e ictus. La ricerca è stata pubblicata su British medical journal, e racconta come se tutti gli inglesi aggiungessero una mela al giorno si salverebbero 8500 vite all’anno. Tante sono le morti causate da problemi cardiaci.

VITAMINE E ACQUA. La mela infatti ha il potere, se assunta con costanza, di abbassare il livello di colesterolo nel sangue. Inoltre ha un’altissima percentuale di vitamina A, flavonoidi e antiossidanti che la rendono speciale e salutare per l’apparato cardiovascolare. I ricercatori hanno evidenziato come gli effetti benefici sul cuore della mela sarebbero superiori ai farmaci, se fosse consumata tutti i giorni all’interno di una dieta alimentare equilibrata. Essendo costituita all’84/88 per cento da acqua, e avendo al suo interno anche acido malico, che facilita la digestione. Insomma, un vero e proprio toccasana per la salute, come sostenevano gli antichi.