Google+

Una goccia di latte per i bambini di Aleppo

giugno 27, 2017 Redazione

«È molto difficile trovare il latte al mercato e il poco disponibile è molto costoso. Se non beneficiassimo di questo aiuto non potremmo permetterci di dare il latte ai nostri bambini»

Tratto da Acs – Ad Aleppo, ogni mese centinaia di genitori si riuniscono nel quartiere centrale di al-Zizieh. Qui ricevono un dono prezioso: latte per i loro bambini. Attraverso Una goccia di latte, Aiuto alla Chiesa che Soffre dona l’essenziale alimento ogni mese a 2850 bambini, appartenenti a 1500 famiglie cristiane della martoriata città siriana. La Fondazione finanzia il progetto dal 2015 e nei giorni scorsi ha stanziato un nuovo contributo di 225mila euro, che assicurerà il latte a tutti i bambini cristiani al di sotto dei 10 anni.

«È molto difficile trovare il latte al mercato e il poco disponibile è molto costoso. Se non beneficiassimo di questo aiuto non potremmo permetterci di dare il latte ai nostri bambini», racconta ad una delegazione di ACS Elias, papà di Michel. Il costo di una confezione di latte in polvere è di circa 3mila lire siriane, l’equivalente di 5 euro. Una cifra che può sembrare modesta, ma che per molte famiglie è insostenibile. Il salario medio è infatti di appena 30mila lire siriane, 50 euro, e molti dei cristiani sono rimasti disoccupati a causa della guerra. Come Rana Aftim, la mamma di Talia: «Non abbiamo neanche i soldi per pagare l’affitto. Il vostro aiuto è fondamentale per noi. Abbiamo sofferto così tanto ed ora dobbiamo ricostruire le nostre case e le nostre vite».

Accanto a lei Josef, il papà di Rosemari, che descrive ad ACS la difficile quotidianità degli aleppini. «I combattimenti sono cessati da ormai sei mesi, ma pur senza attacchi missilistici, gli effetti della guerra sono evidenti ovunque».

Dall’inizio della guerra nel 2011, Aiuto alla Chiesa che Soffre ha sostenuto i cristiani in Siria con numerosi interventi, per un totale di 18 milioni di euro. «Progetti come Una goccia di latte sono determinanti per aiutare le famiglie cristiane rimaste ad Aleppo – spiega il direttore di ACS-Italia, Alessandro Monteduro – e per rassicurare quei cristiani che desiderano tornare nella loro città. E fortunatamente ve ne sono, come attesta il crescente numero di bambini che beneficiano del progetto».

Soltanto nell’ultimo mese, infatti, sono stati registrati 120 nuovi bambini. «Sapere di avere un sostegno è fondamentale per le famiglie che tornano ad Aleppo», afferma il dottor Nabil Antaki, notando come di fronte ad una comunità decimata quale quella dei cristiani aleppini, sia urgente sostenere i bambini. «Loro sono il futuro. La guerra li ha privati della loro innocenza, noi possiamo almeno farli crescere sani e forti».

Foto Acs

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Banco alimentare

Tempi Motori – a cura di Red Live

La SUV francese monta un nuovo turbo a benzina, capace di 300 Nm a 1.900 giri e di un consumo medio dichiarato di 5,9 l/100 km. Perfetto per i mercati di tutto il mondo

L'articolo DS 7 Crossback Puretech, 225 cv per il benzina top di gamma proviene da RED Live.

Molti avrebbero voluto vedere una Foxy con ruote da 29″, così da renderla più versatile ed esasperarne la capacità di tritare tutto ciò che le passa sotto, sia in salita sia in discesa. Detto, fatto. La Foxy Carbon 29 è arrivata, ma sbaglia che pensa che ci sia stato solo un banale cambio ruote perché […]

L'articolo Mondraker Foxy Carbon 29 m.y. 2018 proviene da RED Live.

   LIVE    Della più recente generazione di MINI Countryman abbiamo parlato con la prova della Cooper SD e della Cooper S E. Ora è il momento di guidare la MINI Countryman Cooper S, una versione indubbiamente ricca di fascino, che monta il quattro cilindri in linea di 2 litri, accreditato di 192 cv di potenza e […]

L'articolo Prova MINI Countryman Cooper S proviene da RED Live.

La gamma Renault si rinnova e si semplifica; meno allestimenti ma più ricchi e tecnologici.

L'articolo Renault Megane, arrivano tre nuovi allestimenti proviene da RED Live.

Esemplare unico, s'ispira non solo alla leggendaria F40 ma anche all'iconica 308 GTB. Ha già girato con il suo nuovo proprietario a Fiorano ma il debutto ufficiale in società è previsto a Villa d'Este

L'articolo Ferrari SP38, la one-off su base 488 GTB proviene da RED Live.