Un bene per sé, un bene per tutti. A Bologna il torneo MonGOALfiera

Una famiglia vivace, una figlia disabile. Da qui è nato un torneo di calcio per raccogliere fondi. E in campo ci saranno Franco Baresi, Pagliuca, Ganz, Eranio e tanti altri

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Il ct della Nazionale Cesare Prandelli firma una della magliette della mongolfiera
Il ct della Nazionale Cesare Prandelli firma una della magliette della Mongolfiera

Una canzone famosa parlava di rose rosse. Le rose sono sempre state, in un modo o in un altro, il fiore espressivo dell’amore. E tante volte ci siamo detti “Se son rose fioriranno”. Non è di fiori che voglio parlare. O scrivere. Ma dello sbocciare, profondo e carico di vita, che sta fiorendo attorno alla decisione di una coppia di amici che con la necessità di far fiorire la propria figlia (affetta da disabilità) hanno costruito un mondo.

Un mondo per la propria figlia, un mondo per il mondo. Così, nasce l’associazione Mongolfiera. Da una famiglia e da una combriccola di amici. Così inizia a volare la Mongolfiera.

Come ha detto Davide (presidente dell’associazione), lo scopo principale non è appena un meccanismo progettuale di fund raising (necessario) ma far capire al mondo che prendersi cura dell’altro porta con sé la dimensione universale. Per salvare il mondo si inizia salvando un pezzo di ciò che si ha intorno. Quella combriccola di amici diventa così un mondo diverso, dentro le solite vite.

Ed è proprio per far fiorire la figlia e aiutare le famiglie con questa necessità che domani 16 maggio che a Bologna si dà il via al torneo denominato monGOALfiera organizzato insieme alle Toghe nel Pallone, associazione di avvocati di Bologna. Sarà un pomeriggio di festa, dove a sfidarsi ci saranno tre squadre (L’Illumia Team, squadra dell’azienda main sponsor dell’evento), la squadra degli avvocati di Bologna e la squadra della Mongolfiera, capitanata da Franco Baresi. A questo fiorire della vita, del sentimento di essa, hanno aderito anche altre  glorie del calcio (Pagliuca, Ganz, Eranio, A. Colombo e A. Carbone e Binotto), perché a quel bene per sé, che diventa bene per tutti, noi tutti (idealmente) vorremmo poter dare il nostro contributo.

Al termine del Torneo (che si terrà presso lo Stadio Kennedy di San Lazzaro di Savena a Bologna, ingresso libero per tutti) sarà possibile partecipare  alla cena dove saranno messe all’asta le magliette autografate di alcuni idoli calcistici (Messi, Ronaldo, Zanetti, Cassano, e altri giocatori di Milan e Juventus) regalate alla Mongolfiera da amici e sostenitori.

Per partecipare all’iniziativa e alla cena La prenotazione è obbligatoria.
indirizzo mail: info@lamongolfieraonlus.it oppure al numero 338.4432709

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •