Google+

Torna la 32 edizione di Romaeuropa Festival dedicata alla cultura

settembre 19, 2017 Redazione

Anche quest’anno Rai si conferma main media partner del festival, uno dei più importanti a livello internazionale, e racconterà l’evento con i suoi canali dedicati di Rai Cultura

Trecento artisti provenienti da 32 paesi diversi si ritrovano alla 32esima edizione del Romaeuropa Festival, che si terrà nella capitale italiana dal 20 settembre al 2 dicembre 2017. Si tratta di uno dei più importanti eventi internazionali volto alla diffusione dell’arte, del teatro, della danza e della musica contemporanea. È promosso dalla Fondazione Romaeuropa, nata nel 1986 per incoraggiare esperienze artistiche innovative e proporre nuovi modelli di sviluppo e di gestione d’impresa in ambito culturale. Quest’anno il festival è intitolato “Where are we now?” e sarà dedicato ai filoni tematici Visions, Powrful stories, Shaning e Selfie, a cui si affianca il focus Digital Life.

Il Romaeuropa Festiva ha ricevuto il riconoscimento del Parlamento italiano, il sostegno del ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo, di Roma Capitale, della Regione Lazio e il supporto della Fondazione Terzo Pilastro. Inoltre, anche quest’anno Rai si conferma main media partner del festival e racconterà l’evento con i suoi canali dedicati di Rai Cultura: Rai3 ospiterà programmi divulgativi, Radio3 racconterà gli spettacoli e gli artisti, Radio2 si occuperà della sezione Digital Life, Radio Kids e Rai Ragazzi racconteranno le attività dedicate ai bambini e ai ragazzi, RaiNews24 seguirà la manifestazione con collegamenti e così anche Tg e Gr della sede del Lazio. Il racconto si dipanerà anche sul web attraverso i portali del servizio pubblico.    

«Proseguiamo il percorso inaugurato nel 2015 e stringiamo ancora di più i rapporti con il Festival che rappresenta un esempio virtuoso di circolazione delle idee, un laboratorio di esperienze che arricchisce anche il Servizio pubblico» spiega Giovanni Parapini, direttore Comunicazione, Relazioni Esterne, Istituzionali e Internazionali Rai. «Con questa collaborazione la Rai intende inoltre ribadire la propria vocazione di azienda culturale per promuovere il Sistema Paese».   

Foto Ansa

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Banco alimentare

Tempi Motori – a cura di Red Live

In quattro anni se ne possono preparare tante di novità e i ragazzi californiani non si sono certo risparmiati. A partire dal telaio, che dalla lega di alluminio è passato alla fibra di carbonio, nello specifico UHC Advanced con specifiche Felt, per poter meglio distribuire rigidezza e flex nei punti giusti. NUOVO TELAIO  La fibra […]

L'articolo Felt Compulsion m.y. 2018 proviene da RED Live.

Kia Stinger è un’auto che segna per l’azienda coreana un nuovo approccio: 380 cavalli, quattro posti, design e grinta da sportiva. per questo anche le attività di marketing e comunicazione seguono un percorso diverso. Stinger approda in tv con “Wishlist, il metodo Stinger”, una mini-serie di 3 episodi da 30 minuti, in onda sul NOVE la […]

L'articolo Kia Stinger, mini serie per la tv proviene da RED Live.

Ispirata dalle moto café racer (e non solo), questa edizione limitata vuole segnare un'epoca. Con una personalizzazione originale e stilosa, sia fuori sia dentro l'abitacolo

L'articolo DS 3 Café Racer, quando la DS suona il rock proviene da RED Live.

Ride the revolution, questo il claim della nuova Yamaha Niken. Un claim che abbiamo sperimentato di persona lungo i 280 km di curve austriache di questo test. Tante curve, tante situazioni meteo differenti per scoprire una moto "normale" che fa cose eccezionali.

L'articolo Prova Yamaha Niken <br> la “carver bike” proviene da RED Live.

Pronto per la seconda metà del 2018, questo sistema promette di ridurre emissioni e consumi e arriverà su molti modelli del costruttore coreano. A cominciare dalla SUV compatta con motore a gasolio. Perché il diesel è tutt'altro che morto...

L'articolo Kia, arriva il Mild-Hybrid sul Diesel proviene da RED Live.