Siete tutti avvisati, Hannibal sta per tornare

La Nbc ha annunciato la realizzazione di una serie tv incentrata sul dottor Lecter, il personaggio magistralmente interpretato da Antony Hopkins nel Silenzio degli innocenti. Sarà una buona idea?

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

«Uno che faceva un censimento una volta tentò di interrogarmi. Mi mangiai il suo fegato con un bel piatto di fave e un buon Chianti». La frase che contraddistingue Hannibal Lecter, recitata con sguardo di ghiaccio da Anthony Hopkins nel capolavoro di Jonathan Demme Il silenzio degli Innocenti. Era il 1992 e l’arrivo nelle sale di questo film da cinque premi Oscar cambiò radicalmente l’immaginario collettivo del serial killer, al cinema e nella cronaca nera. A fare da controparte femminile della storia Jodie Foster, che interpretava la giovane agente dell’Fbi Clarice, costretta a farsi aiutare dal serial killer per risolvere un caso. Impossibile non restare affascinati dalla totale negatività del personaggio del dottor Lecter, psichiatra criminologo con la passione del cannibalismo. Dobbiamo ringraziare Thomas Harris, lo scrittore che lo ha creato e che attorno a lui ha costruito quattro romanzi, mentre qualche perplessità deriva dagli altrettanti registi che ne hanno fatto trasposizioni cinematografiche. Oltre al capolavoro del Silenzio degli innocenti, sono stati anche girati infatti Red Dragon, Hannibal e Hannibal Lecter – Le origini del male.


Ma quasi nessuno riesce mai a ricordare né le trame né gli attori che interpretavano le storie degli altri film, usciti dopo il capolavoro dei vent’anni fa. Certo Gaspard Ulliel, l’attore francese che dava corpo alla versione di Hannibal da giovane, è un belvedere, ma il resto è pure deserto di emozioni: un dramma per il genere thriller, quello che dovrebbe essere in grado di togliere il sonno. Ora l’Nbc annuncia una serie tv di 13 episodi dal titolo Hannibal. Il cast è ancora tutto da definire, la storia racconterà la nascita del rapporto tra Lecter e Will Graham, detective dell’Fbi. Non è ancora chiaro se ci sarà anche la figura femminile di Clarice. Contando che sulla storia del cannibale è stato anche fatto un musical, di certo con questa serie non si potrà solo che migliorare. E alla Nbc sono talmente certi che lo show sarà un successo che non hanno nemmeno ordinato ai produttori la produzione di un pilot da mandare in onda prima per testare il gradimento dei telespettatori. 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •