Selfridges tenta l’impresa impossibile: un negozio silenzioso

Qual è il primo aggettivo che viene in mente se pensate a un negozio di moda? Rumoroso, senza dubbio. Ora c’è chi vorrebbe mettere in piedi l’utopia di un’esperienza di shopping silenziosa. Che risulta quasi un po’ morta e angosciante al solo pensiero.

SILENZIO, SI COMPRA. Selfridges, il grande magazzino inglese, vuole tentare questa via e allestire la “no noise area”, l’area del silenzio. Chiunque voglia spendere e spandere qui, dovrà consegnare il cellulare all’ingresso e togliersi le scarpe, come pensato dalla direttrice creativa della catena. “Vogliamo invitare i clienti a trovare un momento di pace in un mondo bombardato da cacofonia di informazioni e di stimoli”. Lo spazio prevederà anche sessioni di meditazione, divani in cui riposarsi e pensare. Viene quasi voglia di ricacciarsi di corsa nell’area vicina, a farsi cullare dal dolce suono degli urletti che fanno le donne quando vedono il maglioncino perfetto.