Google+

Se Salvini è un diavolo, i trafficanti di esseri umani sono degli angioletti?

luglio 27, 2018 Emanuele Boffi

Andreotti era Belzebù, Berlusconi l’orco. E il paradosso che si raggiunge col manicheismo d’accatto, tentazione assai forte nella pubblicistica di sinistra, produce solo effetti contrari

Non sono salviniano e non mi entusiasmo per certe sue esibizioni col Vangelo in mano e il rosario al polso, ma è certo che se Famiglia Cristiana, Rolling Stone e Espresso vanno avanti così finiranno col farmelo risultare simpatico.

È il paradosso che si raggiunge con questo manicheismo d’accatto che finisce col rappresentare l’avversario politico come un mostro, un non umano (Espresso), un diavolo addirittura (Famiglia cristiana). È questa da sempre una tentazione assai forte nella pubblicistica di sinistra (Andreotti era Belzebù, Berlusconi l’orco) che, a me pare, produca solo effetti contrari. Dividere il mondo in buoni e cattivi in base ai propri orientamenti ideologici, non è mai stato un segno di intelligenza. Anche perché – a rigor di logica manichea – se Salvini è il demonio, cosa dovrebbero essere gli scafisti e quelle ong che li aiutano a sfruttare i migranti che attraversano il mare? Sono demoni anche loro o angioletti dediti solo al bene e al prossimo? E il ministro Minniti, che s’accordò coi libici, era animato da intenti evangelici o anche lui è stato un diavoletto solo più furbo e retoricamente più accorto?

I modi rudi del ministro dell’Interno possono non piacere, lo capisco. Pensare di fermare l’immigrazione chiudendo i porti mi pare possa avere l’effetto di un cerotto sul tumore. Qui – e nei prossimi mesi lo faremo con maggiori approfondimenti – cerchiamo di trattare il tema senza ricadere in slogan e posizioni preconcette. È un fenomeno epocale, come si dice con frase logora ma corretta, e difficilmente riassumibile con un tweet, una copertina graficamente orribile e l’esibizione estiva di una maglietta rossa.

A dirla tutta, ci si è anche un po’ rotti le scatole di questi ping pong verbali utili solo alla polemica di giornata: avranno anche il loro risultato in termini di consenso o vendite, ma a noi inducono solo sbadigli, titanici sbadigli.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

Ridisegnata nei dettagli e capace di offrire un allestimento più ricco, la Ford Ecosport sta riuscendo a ritagliarsi una fetta importante del mercato SUV. Il motore TDCi da 100 cv è il cuore giusto per lei? Scopriamolo in questa prova

L'articolo Prova Ford Ecosport 2018 <br> il bello della concretezza proviene da RED Live.

Nasce sulla base del Crafter e promette praticità e abitabilità da camper. A fine agosto ne sapremo di più

L'articolo Volkswagen Grand California, perché la vita è un viaggio proviene da RED Live.

Piegano come una moto (a volte pure di più) ma offrono più sicurezza e abitabilità. Con un buon "allestimento" possono essere una valida alternativa all'auto offrendo velocità e agilità da scooter e protezione (anche dei vestiti) da auto. Sono i mezzi a tre ruote, sia scooter sia moto, con sistema di basculamento. Quasi tutti scooter hanno però una guest star. Ecco quali sono e come vanno.

L'articolo Moto e scooter, quando due ruote non bastano. Ecco i migliori tre ruote proviene da RED Live.

I prezzi partono da 24.650 euro, quattro gli allestimenti disponibili

L'articolo Peugeot 2008, arriva il 1.5 BlueHDi con cambio automatico proviene da RED Live.

Per chi vuole qualcosa in più della solita Sport Utility, con l'accento sulla sportività. Farà il suo debutto ufficiale al Salone di Parigi, in ottobre

L'articolo Skoda Karoq Sportline, la SUV che va di fretta proviene da RED Live.