Romney vince in Illinois. Santorum è spacciato?

In Illinois Romney guadagna 43 delegati, Santorum 10. La sfida tra i due appare segnata, ma secondo alcuni osservatori l’esito finale non è da dare per scontato. Prossimi appuntamenti in Louisiana e Wisconsin, dove Santorum è dato per favorito.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  


La corsa alle primarie Gop di Rick Santorum si è fermata. In Illinois, sebbene l’italoamericano abbia recuperato rispetto ai sondaggi, ha subito uno stop.

La vittoria di Romney era nei pronostici. E così è stato: Romney ha ottenuto il 46 per cento delle preferenze, contro le 35 di Santorum, le 9 di Ron Paul e le 8 di Newt Gingrich. Santorum ha ottenuto 10 delegati, i restanti 43 sono andati al vincitore. Da rilevare lo scarso risultato di Gingrich, che non ha sottratto i consensi dell’area conservative a Santorum. Secondo alcuni osservatori questo sarebbe un ulteriore segnale che l’esito finale non è ancora scontato.

Santorum è ampiamente favorito nelle prossime due tornate elettorali. Sabato 24 si vota nello Stato della Louisiana (46 delegati in palio), fra i più duri e puri della “Bible Belt”. Qui è dato vincente con il 41 per cento dei voti contro il 26 di Romney e il 23 di Gingrich. Martedì 3 aprile è la volta del Wisconsin (42 delegati) dove Santorum è al 46 per cento, mentre il mormone e l’ex speaker sono rispettivamente all’8 e all’11.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •