Primo concerto di Bruce Springsteen in Sudafrica

Comincia il tour di High Hopes. Prima tappa a Capetown, e via in altri 17 stati

Comincia da Cape Town il nuovo tour di Bruce Springsteen, intitolato “High Hopes” come il nuovo disco. Una tappa alla quale faranno seguito altre 17 Paesi, tra cui l’Italia. Parla tanto con il pubblico Bruce, come sempre, spiega il perché sia difficile scrivere canzoni adesso: “Oggi la gente è distratta da molte cose, dallo spettacolo, dalla reality tv che non è poi così reale. Negli Anni 60-70 non c’era tutto questo, quello era un mondo più piccolo. E poi oggi manca anche un movimento. Però ci sono ancora singoli artisti, soprattutto nell’hip hop, che mettono temi forti nelle canzoni”.

MANDELA. Prima volta in Sudafrica, ma nel continente Bruce era venuto a suonare nel 1988, in un concerto per Amnesty International: “È bello essere qui, a poco dalla morte di Nelson Mandela, in un momento di transizione importante per questo Paese. E non solo, visto che mai avrei pensato di vedere un ragazzo afroamericano diventare presidente degli Stati Uniti”. Il tour di Bruce comincia e continua da qui, il rocker è ormai da anni ininterrottamente sui palchi, e sembra non essersi ancora stancato.