Mondadori ha comprato il social network di lettura Anobii

E’ il social network per dire che libro si sta leggendo o si ha abbandonato. E ora è stato acquisito da una delle più grandi case editrici

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

anobiiAnobii, il social network dedicato ai libri, praticamente unico nel suo genere, è stato acquistato da Mondadori. Solo in Italia conta 300 mila iscritti, e oltre un milione in tutto il mondo. Non è stato detto a che prezzo il social sia stato acquistato. Certo è che si tratti di una mossa importante, per un’azienda leader nel settore librario.

RECENSIONI. Qui gli utenti fanno le proprie recensioni dei libri che hanno letto o stanno leggendo, di quelli che hanno già acquistato ma non hanno ancora letto, e di quelli che vorrebbero leggere. Si può dare un voto o dichiarare di averlo abbandonato, indirizzando così i futuri acquisti degli altri utenti. Finora sono stati inseriti nel database 40 milioni di libri. Ernesto Mauri, amministratore delegato di Mondadori, ha detto: «Una piattaforma per ascoltare i lettori è fondamentale per la crescita del digitale nei libri e per la costruzione della casa editrice del futuro». Il servizio è stato fondato nel 2005, ad Honk Kong, poi nel 2012 Anobii ha fatto il salto, inaugurando una versione beta, solo dedicata agli ebook. E ora l’acquisizione.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •