L’Osservatore risponde al Fatto quotidiano: famiglia tramontata? Forse no

Riportiamo un articolo dell’Osservatore Romano in edicola domani che risponde all’articolo di Marco Politi sul Fatto quotidiano: “Se i pubblicitari si ostinano a proporre un modello di famiglia, non vorrà forse dire che quel modello è attuale? Forse è proprio quello che molti desiderano, e che la Chiesa insegna a scoprire”

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Pubblichiamo in anteprima un articolo non firmato dell’Osservatore Romano che uscirà domani e che sembra una risposta al Fatto quotidiano.

Su «il Fatto Quotidiano», Marco Politi commenta il discorso di Benedetto XVI in Croazia sotto il titolo «Chiesa, in che mondo convivi?». La tesi di fondo è che il Pontefice — e la Chiesa con lui — continua a rivolgersi a un mondo ormai tramontato da decenni: «C’è una distanza siderale tra la Chiesa dottrinaria e la vita reale di uomini e donne». E aggiunge il giornalista: «Il modello Mulino Bianco non esiste più».

Su Radio radicale il rigoroso Massimo Bordin ha però concluso la rassegna stampa dicendo che «tutti hanno diritto alla loro opinione, anche il Papa». Si affaccia tuttavia una domanda. Se i pubblicitari si ostinano a proporre un modello di famiglia, non vorrà forse dire che quel modello è attuale? Forse è proprio quello che molti desiderano, e che la Chiesa insegna a scoprire.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •