Google+

L’importante è dare i numeri

luglio 28, 1999 Pavarini Maria Cristina

Gadget&fashion

Ha appena invaso le librerie di tutto il mondo: è “Il Guinness dei primati”! Con una tiratura di oltre 77 milioni di copie in tutto il mondo, diffuso in 40 paesi e in 37 lingue diverse! È l’elenco dei fenomeni più eccezionali. È un “must” che non può mancare nella libreria di casa. Cos’è esattamente? È la pubblicazione che ogni anno raccoglie i record e primati delle maggiori curiosità della terra – dagli eventi più straordinari, ai fenomeni fisici e della natura più incredibili e più unici. Non importa di cosa si tratta, l’importante è che sia “di più”. Annualmente seleziona e aggiorna i record più strani raggruppandoli in categorie: personaggi famosi, gente ricca e aziende potenti. Natura, animali, disastri, tecnologia, musica, arte e record sportivi: a ogni voce spetta un capitoletto. Qualche esempio? Quali sono gli attori che si sono sposati più volte nella loro vita? Stan Laurel e Lara Turner, tra i più noti, lo hanno fatto otto volte. E Liz Taylor? Lei pure otto, ma due volte sempre con Richard Burton, perciò conta meno. Il più famoso attore diventato politico? Ronald Reagan. E l’attore cha ha più film con incassi da oltre 100.000 dollari? Harrison Ford. E l’attrice? Julia Roberts. La “tap” model più bassa? Kate Moss. La più alta? Elle MacPherson. Quella con le gambe più lunghe? Nadja Auermann. Spazio consistente è dedicato a Diana con la maggior audience per il suo funerale (e con più fiori davanti a Buckingham Palace), il suo matrimonio, è stata la più fotografata degli anni ’90, è stata la celebrità con più gadget in suo onore (25.000 prodotti) e siti internet (36.000). Poi seguono i politici. Il più ospedalizzato? Yeltsin. Quello con lo staff più numeroso? Bill Clinton. E via via fino all’uomo più anziano del mondo, quello che mangia più metallo, il rospo più grande. Tutto vale se è numerabile e se il numero è alto. Poco, medio, quotidiano, secondo, o intermedio non sono interessanti. E i miracoli? Anche per loro c’è posto, basta che battano qualche record. La statua della Madonnina che ha pianto di più? Civitavecchia ha vinto su tutte. E il periodo più lungo della presenza di stigmate? Sono rimaste per 50 anni sul corpo di Padre Pio.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

Ridisegnata nei dettagli e capace di offrire un allestimento più ricco, la Ford Ecosport sta riuscendo a ritagliarsi una fetta importante del mercato SUV. Il motore TDCi da 100 cv è il cuore giusto per lei? Scopriamolo in questa prova

L'articolo Prova Ford Ecosport 2018 <br> il bello della concretezza proviene da RED Live.

Nasce sulla base del Crafter e promette praticità e abitabilità da camper. A fine agosto ne sapremo di più

L'articolo Volkswagen Grand California, perché la vita è un viaggio proviene da RED Live.

Piegano come una moto (a volte pure di più) ma offrono più sicurezza e abitabilità. Con un buon "allestimento" possono essere una valida alternativa all'auto offrendo velocità e agilità da scooter e protezione (anche dei vestiti) da auto. Sono i mezzi a tre ruote, sia scooter sia moto, con sistema di basculamento. Quasi tutti scooter hanno però una guest star. Ecco quali sono e come vanno.

L'articolo Moto e scooter, quando due ruote non bastano. Ecco i migliori tre ruote proviene da RED Live.

I prezzi partono da 24.650 euro, quattro gli allestimenti disponibili

L'articolo Peugeot 2008, arriva il 1.5 BlueHDi con cambio automatico proviene da RED Live.

Per chi vuole qualcosa in più della solita Sport Utility, con l'accento sulla sportività. Farà il suo debutto ufficiale al Salone di Parigi, in ottobre

L'articolo Skoda Karoq Sportline, la SUV che va di fretta proviene da RED Live.