Le bambine non hanno bisogno di un eroe, capito Disney?

Alla Disney non avevano proprio pensato che una semplice scritta su una maglietta per bambine avrebbe scatenato un simile putiferio. Al centro dello scandalo c’è una T-shirt che ha per soggetto i supereroi Marvel Comics, di cui la Disney detiene i diritti. Il gruppo di supereroi mascherati è corredato dalla scritta “I need a Hero”, che tradotto vuole dire “Ho bisogno di un eroe”, ed è questa scritta ad avere scatenato il putiferio. “Ho bisogno di un eroe” su una maglietta per bambine? Giammai! Le bambine di oggi, future donne di domani, non hanno bisogno di nessun eroe per salvarsi.

AL BANDO GLI STEREOTIPI. «Come marchio per bambini più famoso al mondo, è particolarmente importante che la Disney si assuma la responsabilità per i messaggi che fornisce ai più giovani. Chiediamo che si smetta di far riferimento a stereotipi di genere attraverso queste T-shirt. È bene che la Disney utilizzi il suo peso per ispirare tutti, senza distinzione di genere», spiega Miss Representation, la ragazza che ha creato la petizione contro le magliette. «Disney manda messaggi diseducativi, quella maglietta deve essere rimossa del mercato», commenta uno dei firmatari. Anche la T-shirt per bambini con la scritta “I am a Hero” è stata oggetto di critiche. Entrambe le magliette, del valore di 24,99 dollari, sono accusate di proporre modelli sbagliati: «Sono antiquate, richiamano i ruoli di genere sessisti di tanti anni fa, quegli stessi modelli che Disney ha cercato di eliminare negli ultimi lavori promossi al cinema», spiega una ragazza., a cui fa eco un altro sostenitore della petizione: «Le nuove generazioni hanno bisogno di modelli nuovi».